Notizie Risultati
Serie A

Napoli alla prova di ottobre con numeri super: 87 punti nelle ultime 34 partite

16:30 CEST 03/10/17
Napoli celebrating Serie A
Il Napoli è la squadra con il miglior rendimento in Serie A negli ultimi 11 mesi: 87 punti in 34 partite rappresentano un ritmo da Scudetto.

C'è un mese cerchiato in rosso sul calendario di casa Napoli, già da qualche settimana. Perchè sarà cruciale nella ricerca di quelle certezze che ancora mancano alla truppa di Sarri, perchè servirà per chiudere un vecchio conto rimasto aperto.

Il Napoli si giocherà tanto ad ottobre. Subito Roma, Manchester City e Inter al rientro dalla sosta: un trittico di fuoco per dare ancor più autorevolezza alle proprie ambizioni, in Italia e in Europa. Un mese non risolutivo - la stagione è ancora nelle sue fasi iniziali - ma sicuramente molto importante per testare gli azzurri ai massimi livelli.

Un po' come lo scorso anno, quando il funesto mese di ottobre risultò decisivo in negativo. Il Napoli perse quattro delle sei partite ufficiali disputate, tra cui gli scontri diretti con Roma e Juventus, costati a a conti fatti la qualificazione diretta in Champions... e forse qualcosa in più.

Quel mese è stato l'ultimo, vero periodo di difficoltà del Napoli di Sarri. Da quel momento in avanti gli azzurri hanno viaggiato su ritmi forsennati in campionato, un passo che nessuno è riuscito a reggere.

Nelle 34 partite disputate da novembre 2016, il Napoli ha conquistato 87 punti, frutto di 27 vittorie, sei pareggi e una sconfitta. Per rendere l'idea: Juventus e Roma si sono fermate rispettivamente a 83 e 79 (giallorossi con una partita in meno). Dato che proiettato su 38 giornate restituisce un mostruoso 97, qualcosa di molto simile ad una quota Scudetto.

E per restare in ambito di mostruosità, lo sono anche le 99 reti messe a segno, con una media di 2,9 a partita. Una giostra del goal in cui è Mertens a farla da padrone con 32 centri - praticamente un terzo della produzione offensiva complessiva - seguito da Insigne a quota 20, poi Callejon e Hamsik appaiati a 11.

Il Napoli che vince e appaga lo sguardo ha dalla sua anche il conforto delle statistiche, a conferma di come la squadra abbia finalmente tutte le carte in regola per lottare fino alla fine. A partire da questo mese di ottobre, bello e difficile, per trovare nuove conferme e cancellare vecchi fantasmi.