Milan, Piatek rischia il posto: contro il Genoa spazio a Leao e Rebic

Commenti()
Getty Images
Maco Giampaolo potrebbe giocarsi la panchina del Milan senza Piatek: pronti Leao e Rebic con Suso. Rischiano il posto anche Bennacer e Theo Hernandez.

Una doppia ultima spiaggia. Genoa e Milan sono state due tra le squadre in maggiore difficoltà nelle prime 6 giornate di campionato. A Marassi sia Andreazzoli che Giampaolo si giocano la panchina, e quest'ultimo potrebbe cambiare ancora formazione per provare a trovare quella vittoria che sembra necessaria.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il primo nome coinvolto nelle rotazioni del tecnico ex Sampdoria, secondo 'Il Corriere dello Sport', sarebbe Krzysztof Piatek. L'attaccante polacco è stato tra i più in difficoltà sotto la nuova gestione, con soltanto due goal su rigore contro Verona e Torino, più tante occasioni mancate. Un bottino misero per chi l'anno scorso nelle prime 6 gare aveva già segnato 8 reti.

Quest'anno per il classe 1995 è cambiata la musica. E la partita forse per lui più sentita, contro la squadra che lo ha portato in Serie A e lanciato nel grande calcio, potrebbe guardarla dalla panchina, come già successo contro il Brescia, bocciato da Giampaolo. L'allenatore abruzzese per salvare il suo lavoro si affiderà a Rafael Leao come prima punta, una delle poche note liete in casa rossonera.

Insieme all'ex Lille, che contro la Fiorentina ha segnato il suo primo goal in Italia, in attacco ci potrebbero essere l'intoccabile Suso (unica costante) e Ante Rebic, ancora in attesa della prima da titolare dopo aver giocato soltanto spezzoni. Un attacco nuovo, per una partita che sembra un'ultima spiaggia.

Le novità potrebbero non limitarsi al reparto avanzato, visto che a centrocampo si profila un ritorno: quello di Lucas Biglia, che potrebbe prendere il posto di Bennacer, già protagonista negativo contro la Fiorentina con due rigori causati. Altro avvicendamento possibile è quello sulla sinistra in difesa, con Ricardo Rodriguez pronto a superare nuovamente Theo Hernandez.

Al centro della difesa mancherà invece certamente Musacchio per squalifica. Data l'indisponibilità di Caldara, Giampaolo potrebbe lanciare dal 1' Leo Duarte, il quale affronterebbe la sua prima partita da titolare in rossonero. L'alternativa è il classe 1999 Gabbia.

Chiudi