Marotta nuovo presidente FIGC? "Sono alla Juventus. Punto"

Commenti()
Getty Images
Beppe Marotta esclude che per il momento possa lasciare la Juventus per approdare alla guida del calcio italiano.

Calcio italiano allo sfascio, caos totale nei campionati minori, squadre al collasso finanziario, Nazionale azzurra al punto più basso: è questo lo scenario fosco in cui è maturata l'idea di chiedere a Beppe Marotta di valutare l'ipotesi di candidarsi alla presidenza della FIGC, attualmente commissariata.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Una candidatura che ovviamente avrebbe già assicurato un successo plebiscitario, ma il diretto interessato - interpellato da 'Sky' a margine del match vinto dalla Juventus sul Parma - non ritiene che sia ancora arrivato il momento di lasciare il giocattolo perfetto da lui creato a Torino assieme ad Agnelli e Paratici.

A precisa domanda, infatti, l'Ad bianconero ha risposto così: "Questa domanda un po' pepata... io sono contento che alcune società, alcuni presidenti, alcuni dirigenti, pensino a me, quindi è un fatto che mi lusinga, però io sono alla Juventus e, quindi, sono alla Juventus. Punto".

Una risposta che lascia sicuramente aperta una porta per un futuro da dirigente federale, ma non nell'immediato. Adesso conta la Juventus, c'è una Champions cui dare l'assalto dopo i trionfi in Serie A.

Prossimo articolo:
Calciomercato SPAL, Djourou svincolato: rescissione consensuale
Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Kouamé non è già azzurro: piace anche in Bundesliga
Prossimo articolo:
L'Inter su DAZN: in un mese le gare contro Sassuolo e Parma
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: SPAL, risoluzione per Djourou
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Calhanoglu si allontana da Lipsia: per Rangnick è finanziariamente impossibile
Chiudi