Cena per chiarirsi: Kalinic conferma all'agente di voler restare alla Fiorentina

Commenti()
Getty
Nikola Kalinic chiude definitivamente al Tianjin: "Resto alla Fiorentina, decisione mia. Voglio giocare in Italia". Il club viola: "Felici".

'Telenovela' conclusa: Nikola Kalinic continuerà ad indossare la maglia della Fiorentina. L'annuncio è del diretto interessato, che rispedisce al mittente la corte del Tianjin Quanjian.

Extra Time - Laura Cremaschi, la nuova 'Bonas'

Il bomber croato, a 'Sportske Novosti', giura amore ai viola: "Resto alla Fiorentina, è una mia decisione. Voglio giocare in Italia, continuando a farlo nel club in cui sono stato per 2 anni e in cui mi trovo bene".

Kalinic spegne in un colpo solo i rumors che lo davano pronto a volare in Cina: "C'è stata un'enorme pressione sul mio trasferimento - sottolinea - tutti mi spingevano lì, la stampa è come se si fosse voluta sbarazzare di me. Ma non la Fiorentina e i suoi tifosi".

Poi la puntualizzazione: "Non ho mai detto che mi sarebbe piaciuto andare, naturalmente quando ho ricevuto l'offerta ho riflettuto, ma non ho mai espresso la volontà di partire".

Capitolo chiuso dunque, Kalinic resta a Firenze: "Non so quanto il Tianjin abbia proposto alla mia società, io ho ricevuto un'offerta e ho deciso di rimanere. E' la mia scelta finale".

La società viola ha espresso con un comunicato tutta la sua soddisfazione: "La Fiorentina apprende con grande piacere e soddisfazione le dichiarazioni rilasciate da Nikola Kalinić alla stampa croata e la sua intenzione di voler restare a Firenze per proseguire in maglia viola la sua carriera".

"La Fiorentina - prosegue la nota - non si è mai seduta a nessun tavolo di trattativa per la cessione del giocatore in quanto considera Kalinić un punto di forza della squadra avendo fissato una importante clausola rescissoria, proprio per scoraggiare eventuali acquirenti".

In serata si è svolto a Firenze un summit tra l’attaccante croato, il suo agente Tomislav Erceg e Fali Ramadani, uno degli emissari che hanno portato avanti la trattativa. Scopo di questo incontro era verificare se ci fossero dei margini per riprendere l'operazione con il Tianjin, secondo quanto riportato da Sky però, Kalinic ha confermato la sua ferma decisione di non lasciare la Fiorentina, chiudendo così definitivamente all’ipotesi di un suo trasferimento in Cina.

 

Chiudi