Insulti sessisti all'arbitro donna: giornata da incubo per 'lady' Moreo

Commenti()
Getty
Giulia Nicastro, 22enne fidanzata dell'attaccante del Palermo Stefano Moreo nonchè arbitro donna, offesa durante un match di un torneo Giovanissimi.

Definirla una giornata da incubo è poco. Vittima Giulia Nicastro, 22 anni, arbitro donna nonchè fidanzata dell'attaccante del Palermo Stefano Moreo, insultata durante un match valido per un torneo Giovanissimi.

Con DAZN segui la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il fischietto 'rosa' era impegnata a dirigere la sfida tra Treporti e Miranese valido per il torneo Sottana in quel di Mestre, ma per lei il clima si è subito rivelato infuocato: offese sessiste, infatti, sono piovute dalla tribuna per l'intero svolgimento della gara.

Protagonisti in negativo diversi genitori dei calciatori del Treporti, che come spiega 'Il Messaggero' si sono lasciati andare ad epiteti deprecabili giudicandola inadeguata ad arbitrare e consigliandole di dedicarsi ad 'altro'.

Ma non solo, perchè uno dei giocatori in campo - 14enne - si è addirittura calato i pantaloncini provocatoriamente invitandola ad espellerlo o in alternativa a fare sesso con lui.

Un quadro deplorevole in cui la Nicastro si è ritrovata e a margine del quale il Palermo ha mostrato sostegno alla compagna di Moreo, con un 'tweet' apparso sul suo profilo ufficiale.

"L'U.S. Città di Palermo e la Sporting Network esprimono la propria solidarietà all'arbitro Giulia Nicastro, fidanzata dell'attaccante rosanero Stefano Moreo".

Chiudi