Il PSG rinnova con Nsoki e deride il Barcellona: "Se queda"

Commenti()
Getty
Primo contratto da professionista con Stanley Nsoki, in scadenza nel 2019: per annunciarlo, il PSG ha ricordato le parole di Piquè su Neymar.

"Se queda". Due semplici parole che un anno fa hanno fatto il giro del mondo, ritorcendosi però in stile boomerang contro chi le ha scritte, ovvero Gerard Piqué. Un anno dopo, l'eco del trasferimento choc di Neymar dal Barcellona al PSG non si è ancora spenta.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

È bastata la firma del primo contratto da professionista di un semisconosciuto difensore delle giovanili per riaccenderla prepotentemente, seppur in maniera indiretta. Un rinnovo che il PSG ha annunciato su Twitter a modo suo, ovvero deridendo nemmeno troppo velatamente Piqué, il Barcellona e le convinzioni del mondo azulgrana di evitare l'addio di Neymar nell'estate del 2017.

Il difensore in questione è Stanley Nsoki, 19 anni, di professione terzino sinistro. Ha firmato il suo primo contratto da professionista, come detto, e il PSG ha deciso di comunicarlo al mondo con le due parole con cui - ahilui - è e sarà ricordato Piqué: se queda. Resta.

Già, perché il precedente contratto di Nsoki sarebbe andato a scadenza tra meno di un anno, il 30 giugno del 2019. E dunque il rischio di perdere a parametro zero un talento fatto in casa era piuttosto concreto. Il rinnovo ha consentito al PSG di mettersi al riparo da brutte sorprese, ma anche di riattizzare una rivalità sempre più accesa col Barcellona.

Prossimo articolo:
Calciomercato Sassuolo, Carnevali: “Su Duncan non solo il Milan”
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Infortunio Under, lesione al retto femorale: salta Atalanta e Milan
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus: Pjaca si avvicina al Genoa
Prossimo articolo:
Squalificati Serie A: un turno ad Acerbi, Biraghi e Ramirez
Chiudi