Chelsea, con Conte è gelo: l'sms a Costa non è piaciuto ai 'Blues'

Commenti()
Getty Images
Si sono raffreddati i rapporti tra il Chelsea ed Antonio Conte: il club non avrebbe gradito l'sms con cui il tecnico ha scaricato Diego Costa.

La vittoria della Premier League al primo tentativo ha permesso ad Antonio Conte di entrare di diritto nel cuore dei tifosi del Chelsea che lo hanno eletto a nuovo idolo, allontanandolo di fatto dalle sirene insistenti provenienti da Milano, con l'Inter che ha seriamente pensato a lui per la panchina prima di affidarla ufficialmente a Luciano Spalletti.

Qualcosa però, nel rapporto tra il club ed il tecnico salentino, pare essersi rotto: secondo quanto riportato da 'La Gazzetta dello Sport', il Chelsea non avrebbe gradito il famoso sms inviato da Conte a Diego Costa, attaccante sul piede di partenza.

Quel "non rientri nei miei piani" ha svelato le intenzioni della società inglese nei confronti dello spagnolo, il che non ha fatto altro che il gioco delle pretendenti, pronte a ritoccare verso il basso le loro offerte conoscendo la volontà dei 'Blues' di scaricare il proprio giocatore.

Una mossa non proprio felice quella di Conte, anche se parlare di rottura è abbastanza prematuro ad oggi: l'allenatore sarebbe infastidito anche dall'immobilità sul mercato, conscio che per fare bella figura anche nella prossima Champions League serviranno rinforzi di livello.

Chiudi