Caos in Serie B: si va verso un campionato a 19 squadre

Commenti()
Getty Images
Ore decisive, le prossime, per il campionato di Serie B 2018-2019: la FIGC sembra intenzionata a varare un campionato a 19 squadre.

Fra due settimane inizierà il campionato di Serie B 2018-2019, ma ancora non è stato definito il calendario delle partite, col sorteggio che è stato rinviato già due volte, e ancora non si sa quali squadre vi parteciperanno, visti i fallimenti di alcune squadre, i possibili ripescaggi e i molteplici ricorsi in discussione anche in questi giorni presso gli appositi organi della FIGC.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Una situazione che potrebbe però trovare una svolta quest'oggi, come riferisce la 'Gazzetta dello Sport', con la FIGC metterà la parola fine all'incertezza e, sembra questa la strada che verrà intrapresa, bloccherà i ripescaggi varando un campionato cadetto a 19 squadre.

La notizia circolava sin da ieri ma ancora non è stata presa una decisione ufficiale, che arriverà presumibilmente nelle prossime ore con un comunicato della Federazione: nonostante una settimana fa il commissario Fabbricini, con un comunicato ufficiale, aveva escluso il cambio di format, spiegando che il passaggi a un campionato a 20 squadre non poteva essere adottato in questa stagione, ora l'ipotesi è che la FIGC sia pronta ad accogliere in toto la richiesta dei 19 presidenti delle squadre attualmente certe di prendere parte al campionato.

Con le lettere inviate alla Federazione, tutti i club di B hanno chiesto che vengano bloccati i ripescaggi e si giochi il campionato coi soli 19 club che ne hanno conquistato il diritto sul campo, senza passare dai tribunali. Questa sembra ora essere la strada che verrà intrapresa e se sarà ufficializzata oggi il sorteggio del calendario potrebbe venire effettuato lunedì o martedì.

Non senza rischi però: i club che hanno presentato domanda di ripescaggio nel campionato cadetto (Catania, Novara, Siena, Ternana, Pro Vercelli, Entella, i primi 3 in testa alla graduatoria ufficiosa per i ripescaggi), infatti, potrebbero presentare ricorso, e senza dubbio lo faranno, rendendo ancora più caotiche queste settimane che separano dal calcio d'inizio della stagione cadetta.

Chiudi