Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Roma, Miranda per la difesa: Monchi vuole il prestito dall'Inter

10:22 CET 06/01/19
Miranda Inter
La Roma ha bisogno di rafforzare difesa e centrocampo. Piace Miranda, che vuole lasciare l'Inter; in mediana si cerca l'occasione low cost.

La Roma non vuole restare a guardare in questo calciomercato di gennaio. Sarà una finestra fatta di occasioni da sfruttare, dopo quella estiva molto movimentata, sia in entrata che in uscita. Di Francesco vorrebbe un rinforzo in difesa ed uno a centrocampo.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Proprio in difesa si registra una novità delle ultime ore, un'idea che a Monchi è nata dopo aver saputo che l'Inter ha praticamente messo le mani su Diego Godin. I giallorossi si sono infatti scagliati su Joao Miranda che, già adesso vorrebbe lasciare i nerazzurri per giocare di più.

L'Inter vorrebbe trattenere Miranda fino al termine della stagione, lui vuole giocare di più se, secondo 'Il Corriere dello Sport' il difensore piace molto a Di Francesco. Monchi ha avuto contatti con il procuratore del giocatore, chiarendo che in questo momento i giallorossi lo vorrebbero prendere solo in prestito.

Ingaggio abbastanza alto, quello del 34enne brasiliano, che guadagna circa 3 milioni e mezzo di euro. La scadenza contrattuale con l'Inter è per il 2020, dopo che da poco è stato rinnovato di un ulteriore anno il rapporto. Una trattativa non ancora partita ufficialmente, ma stuzzicante per la Roma.

I giallorossi, come detto, cercano anche un rinforzo a centrocampo, che dovrà essere soprattutto numerio. Visto che l'infortunio di De Rossi, e non solo, ha costretto agli straordinari Cristante e Nzonzi in mezzo al campo, comunque cresciuti per continuità e qualità.

Tanti nomi in ballo, ma nessuno convince al 100% sia Monchi che Di Francesco: si passa da Donsah del Bologna a Badu dell'Udinese: entrambe scommesse che la Roma vorrebbe fare, ma i due giocatori non convincono dal punto di vista fisico. Fino ad arrivare anche a nomi come Meitè del Torino (ma in questo caso c'è l'opposizione di Cairo) e Duncan del Sassuolo, che difficilmente lo lascerà andare a gennaio.