Notizie Risultati
Calciomercato

Calciomercato Juventus: incontro con Morata, parte Mandzukic

10:43 CEST 25/05/18
Alvaro Morata Mario Mandzukic
La Juventus vuole far tornare Morata, soprattutto se si dovesse concretizzare la cessione di Mandzukic. 225 milioni di budget per i bianconeri.

La Juventus, come ogni anno, non perde tempo in sede di calciomercato e già dai primi giorni dopo la fine della stagione comincia ad essere operativa. Il primo colpo dovrebbe essere quello di Emre Can, per il quale si attende ormai solo l'annuncio dopo la finale della Champions League del Liverpool.

Dopo sarà il turno di Matteo Darmian, ormai ad un passo, con il via libera del Manchester United. Il terzo colpo, invece, dovrebbe riguardare Mattia Perin, ormai prossimo a lasciare il Genoa e più di una volta incontrato dalla Juventus in questi giorni.

Secondo 'Il Corriere dello Sport', per tutte queste operazioni, per la caccia ad Alvaro Morata, per un altro acquisto a centrocampo e per il riscatto di Douglas Costa (40 milioni) la Juventus avrebbe stanziato un budget da 225 milioni di euro.

Intanto, per l'appunto, la Juventus incontra per la seconda volta Alvaro Morata. Dopo il primo appuntamento quasi avvenuto per caso, il diretto sportivo Paratici ha parlato ancora con l'attaccante del Chelsea in un hotel a Milano. La volontà del calciatore è chiara: tornare alla Juventus.

Secondo 'Tuttosport', la Juventus ha un aiuto in più e proviene da parte della moglie di Alvaro Morata, Alice, che è incinta e crescerebbe volentieri i suoi due gemelli in Italia. Dall'altra parte c'è però la valutazione del Chelsea, che chiede circa 60 milioni di euro per il cartellino dello spagnolo.

Condizione necessaria per l'acquisto di Morata è comunque la cessione di Mandzukic, che libererebbe un posto in attacco e porterebbe soldi freschi alla Juventus. Sul croato è piombato il Manchester United di José Mourinho. 

Di fronte a un’offerta dai 20-25 milioni a salire, Super Mario otterrebbe il via libera per Manchester. A quel punto la Juventus avrebbe maggiore forza nella corsa a Morata.