Notizie Risultati
Calciomercato

Calciomercato Inter, Mancini: "Volevo Tourè, non so perchè saltò"

17:05 CEST 22/05/17
Yaya Tourè Roberto Mancini Manchester City
Roberto Mancini conferma l'affare sfumato Yaya Tourè-Inter e confida: "Potevo allenare l'Inghilterra, per il futuro preferisco l'estero".

Yaya Tourè sfiorò l'Inter. La conferma arriva da Roberto Mancini, artefice di una trattativa mai andata in porto col Manchester City: motivo? Non sa spiegarselo nemmeno l'ex tecnico.

Intervistato da 'Sky', ecco le sue parole a riguardo: "Ho cercato di portare Yaya Toure all'Inter ma non so per quale non motivo sia venuto. Il primo anno era legato dal contratto, c'erano un po' di difficoltà, ma l'anno scorso c'era una possibilità concreta per portarlo in Italia. Non è arrivato e non so perché".

"È un campione alla Pirlo - ha evidenziato Mancini - Alla sua età, nonostante vada per i 34 anni, è fisicamente mostruoso, serio e può giocare ad alti livelli. E ora sembra che lo vogliano rinnovare. È un grande campione".

L'allenatore jesino, per il momento senza panchina, poi confessa: "Sarebbe stata una bella esperienza allenare la Nazionale inglese. Potevo andare ma poi anche a causa della Brexit non se ne è fatto nulla".

Sul futuro, infine, il 'Mancio' ha le idee chiare: "Per il momento ci sono diverse cose, ma non saprei dire. Preferisco l'estero perché è importante conoscere altre mentalità, e in Premier ci tornerei volentieri".