Bonucci rimpianto del City? Guardiola: "Ormai è il passato"

Commenti()
Getty Images
Pep Guardiola non vuole rimpiangere il mancato acquisto di Bonucci dello scorso anno: "Ormai fa parte del passato, ora è in una dei club migliori".

Leonardo Bonucci è da poco diventato un giocatore del Milan, anche se un anno fa le cose sarebbero potute andare in maniera nettamente diversa: il Manchester City bussò alla porta della Juventus con un'offerta più che vantaggiosa per il centrale italiano, respinta al mittente dai bianconeri che ora lo hanno venduto per 'soli' 42 milioni di euro.

Una trattativa che però non sembra creare grossi rimpianti in Pep Guardiola, che si guarda bene dal mangiarsi le mani per l'occasione persa: "E' un fatto accaduto la scorsa stagione, ormai appartiene al passato".

"Bonucci è un giocatore eccezionale - conclude Guardiola - ed è per questo che ha giocato in un grande club come la Juventus prima ed al Milan attualmente. Ci sono situazioni che a volte si concretizzano, altre invece no".

Chissà se invece qualche pensiero sarà venuto agli uomini di mercato della Juventus, che lo scorso anno si videro offrire quasi 60 milioni, nettamente meglio della cifra ottenuta dal trasferimento di 'Bonnie' al Milan.

Chiudi