Anche Glik punge la Juventus: "Giustizia è stata fatta"

Commenti()
Getty Images
Ex canterano del Real Madrid, ma soprattutto ex capitano del Torino, Kamil Glik si congratula con i blancos. E i tifosi della Juventus lo insultano.

C'era da aspettarselo. Non poteva andare diversamente: la Juventus perde e l'intero popolo anti-bianconero si scatena sul web, tra memes e battute. Tifosi, sì, ma non solo: anche gli avversari, dopo il ko col Real Madrid, si sono lasciati andare.

Juan Jesus, Pepe Reina, l'Inter, Radja Nainggolan: sono tanti coloro che, mentre gli spagnoli alzavano la loro dodicesima coppa e la Juventus rimuginava sull'ennesima sconfitta, prendevano possesso dei social network. Tra questi, anche un altro che non ha mai nascosto la propria avversione ai colori bianconeri: Kamil Glik.

 

Un post condiviso da Kamil Glik (@kamilglik25) in data:

"Come ex giocatore del Real Madrid mi congratulo per la vittoria - ha scritto su Twitter, Facebook e Instagram l'ex capitano del Torino, oggi al Monaco, eliminato proprio dalla Juventus in semifinale - Giustizia è stata fatta, sono soddisfatto!".

Ex giocatore del Real Madrid? Sì, perché è proprio nella Capitale spagnola che un giovanissimo Glik ha giocato dal 2006 al 2008: nessuna presenza nella prima squadra allora allenata da Fabio Capello, ma 18 partite nelle giovanili delle merengues.

Poi, chiaro, come detto c'è in gioco la rivalità tra Torino e Juventus. Tanto che non sono pochi i sostenitori bianconeri che non hanno per nulla gradito il post di Glik, riempiendo il centrale polacco di insulti.

Chiudi