PSG matematicamente salvo... scatta il riscatto di Mbappé

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Getty Images
Mbappé è a tutti gli effetti un calciatore del PSG: il riscatto automatico dal Monaco, come da clausola, è scattato a salvezza ottenuta.

Era una pura e semplice formalità, ma adesso possiamo dire che Kylian Mbappé è al 100% un giocatore di proprietà del PSG.

Con la vittoria sullo Strasburgo, i parigini hanno raggiunto la salvezza matematica in Ligue 1. Nulla di clamoroso, se non fosse che questa era una delle condizioni per far scattare il riscatto di Mbappé.

L'articolo prosegue qui sotto

Il PSG, per non finire nel mirino della UEFA in ambito fair flay finanziario, aveva infatti acquistato Mbappé dal Monaco in prestito con diritto di riscatto fissato a 180 milioni di euro.

In realtà, come dimostrato da questa clausola, non c'era alcuna possbilità che il giocatore alla fine non venisse riscattato dal club parigino.

Adesso però non ci sono più dubbi: Mbappé è tutto del PSG, che ha festeggiato così la sua salvezza...

Prossimo articolo:
Sorriso Milan: Musacchio, Romagnoli e Suso ok per Bologna
Prossimo articolo:
Fiorentina-Empoli, Simeone e la rinascita con polemica: l'esultanza fa arrabbiare Pioli
Prossimo articolo:
Frosinone-Sassuolo: lo 0-1 è autogoal di Ariaudo
Prossimo articolo:
Roma-Genoa, Di Francesco ne fa fuori tre: Zaniolo 'falso nueve'
Prossimo articolo:
Bundesliga, risultati e classifica 15ª giornata: il Dortmund vince ancora, Bayern secondo
Chiudi