Inter, Borja Valero si presenta: "Mi hanno fortemente voluto"

Commenti()
@Inter
L'Inter ha ufficialmente presentato il suo ultimo acquisto, Borja Valero: "Alla Fiorentina ho avuto dei problemi, dovevo cambiare".

Quella che ha portato Borja Valero dalla Fiorentina all’Inter, è stata una delle operazioni più importanti della sessione estiva di calciomercato. Il club nerazzurro infatti, si è assicurato un elemento fortemente voluto da Luciano Spalletti che dovrebbe garantire al centrocampo una grande iniezione di qualità ed esperienza.

Borja Valero, parlando nella conferenza stampa di presentazione, ha spiegato: “E’ importante arrivare in una società che mi ha voluto fortemente come l’Inter. Dopo gli ultimi mesi con dei problemi alla Fiorentina, con la nuova direzione sportiva della club, avevo bisogno di cambiare e l’Inter ha fatto di tutto per portarmi qui ed io voglio fare di tutto per ripagare la fiducia”.

Il centrocampista iberico era un idolo a Firenze, la sua decisione di lasciare la Fiorentina è state però perentoria: “A me piace essere sincero: non me ne sarei mai andato da Firenze ma si sono venuti a creare troppi problemi ed una situazione insostenibile. L’Inter rappresenta una nuova grande avventura, volevo provarci e sono pronto a dare tutto”.

Un anno fa, il nome di Borja Valero fu accostato con insistenza a quello della Roma. Anche in quell’occasione a volerlo nella Capitale era Luciano Spalletti: “Per me è importante che ci sia lui all’Inter. E’ molto bravo e a me piacerebbe essere utile alla squadra dentro e fuori dal campo. Porto esperienza e penso di poter aiutare anche i più giovani”.

BORJA VALERO PS

Borja Valero, nelle scorse settimane, aveva annunciato la decisione di voler spiegare cosa l’aveva portato a lasciare la Fiorentina: “Io ho avuto dei problemi con la nuova direzione sportiva, non vedevamo le cose alla stessa maniera. Credo che non mi considerassero più un giocatore importante come sono sempre stato e come mi considero. Alla fine non potevo più andare avanti e dovevo cercare di pensare a me stesso. Cosa sta succedendo a Firenze? Non lo so, io posso solo pensare alla mia situazione. Io a Firenze mi aspetto la migliore accoglienza possibile, rispetterò ogni opinione ma ho dato tutto in cinque anni. Astori ha detto che sia io che la società eravamo felici di questa separazione? Deve parlare di cose che sa. Io rispetto la sua opinione ma non sa che per me la situazione era insostenibile”.

L’ex centrocampista viola porta in dote anche tanta duttilità: “Sono un centrocampista che può giocare ovunque al centro del campo, posso anche spostarmi più avanti o più indietro. A me piace solo giocare a calcio. Le voci su Nainggolan all'Inter? Ce ne sono pochi come lui in giro”.

Borja Valero ha spiegato quali sono le sue caratteristiche: “Da quando sono in Serie A io ho sempre giocato da titolare. Non faccio goal, non corro e non sono forte fisicamente, però mi hanno fatto giocare il 95% delle partite. Vengo qui senza pormi obiettivi, vediamo come andrà. In Spagna ci insegnano un certo tipo di mentalità fin da piccoli, abbiamo lavorato bene, nessuno ci credeva”.

Alla Fiorentina oggi c’è l’ex tecnico dell’Inter Pioli: “Ho parlato con lui ma non dell’Inter. Perché non sono andato alla Roma? Non so come sia andata, all’epoca però stavo bene alla fiorentina ed avrei detto no a chiunque”.

Il centrocampista iberico ha parlato anche della sua nuova Inter: “La rosa è molto competitiva, adesso il lavoro del mister deve essere quello di mettere tutti i tasselli insieme per vincere ed essere ad alti livelli. Io farò il possibile per aiutare la squadra”.

Chiudi