Niente Italia per Sensi: rimane con l'Inter per curarsi dall'infortunio

Commenti()
Getty Images
Stefano Sensi non risponderà alla convocazione in nazionale: la FIGC ha comunicato che rimarrà con l'Inter per curarsi dall'infortunio.

Roberto Mancini perde uno degli uomini più in forma dell'Italia. Stefano Sensi non risponderà infatti alla convocazione del commissario tecnico a causa del problema all'inguine accusato ieri sera durante Inter-Juventus.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

A comunicarlo è la stessa FIGC, ha specifica che il numero 12 nerazzurro rimarrà con il suo club per ricevere le curee. L'entità del problema non è ancora stata resa nota.

"Stefano Sensi è stato esentato dalla convocazione: il centrocampista dell'Inter, uscito ieri sera per infortunio nel posticipo di campionato con la Juventus, resterà al club di appartenenza per le cure del caso".

Sensi si è fermato sul finire del primo tempo ed è stato sostituito da Vecino. Un problema per Conte e anche per Mancini, che dopo Lorenzo Pellegrini deve fare i conti con un altro forfait di lusso a centrocampo.

Al momento non è stato ancora comunicato il nome dell'eventuale sostituto dell'ex Sassuolo e Cesena.

Chiudi