Donadoni chiude le porte a Destro: "Difficile togliere Palacio"

Commenti()
Getty Images
Mattia Destro è rimasto in panchina nelle ultime partite e non giocherà neanche a Crotone, Donadoni spiega: "Col 4-3-3 è difficile".

E' forse una delle stagioni più difficili per Mattia Destro che, in vista del rush finale, rischia di passare più tempo in panchina che sul campo.

Roberto Donadoni infatti nelle ultime tre partite non lo ha mai schierato da titolare facendolo subentrare solo una volta e anche a Crotone sembra deciso a puntare su altri.

"Col 4-3-3 il ruolo del centravanti è ben definito. Palacio sta facendo bene ed è difficile lasciarlo fuori, ma per Mattia c’è ancora spazio da qui alla fine", ha tentato di rassicurarlo il tecnico del Bologna.

L'articolo prosegue qui sotto

La sensazione però è che se nulla cambierà Destro vivrà dalla panchina le ultime giornate di questo campionato prima di un probabile addio in estate quando, anche a causa di un ingaggio pesante, l'attaccante potrebbe finire all'estero.

In questa stagione Destro fin qui ha collezionato comunque 23 presenze realizzando però solo 6 goal, un bottino simile a quello di due stagioni fa mentre l'anno scorso aveva chiuso a 30 presenze e 11 goal.

Palacio invece in questa stagione ha giocato 21 partite segnando 4 goal ma, rispetto a Destro, assicura più copertura in fase difensiva e fa salire meglio la squadra. Doti alle quali Donadoni non vuole evidentemente rinunciare.

Prossimo articolo:
Un nuovo oriundo per l’Italia? Si lavora per Luiz Felipe in Azzurro
Prossimo articolo:
Calendario Serie A: dove vedere le partite su Sky e DAZN
Prossimo articolo:
Calciomercato Genoa: Sturaro alle visite, Radovanovic caldo
Prossimo articolo:
Dramma Emiliano Sala, riprese le ricerche dell'aereo
Prossimo articolo:
Tottenham-Chelsea: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi