Derby e scontri diretti: i venti giorni che possono cambiare il campionato

Commenti()
Getty
Dal Derby di Roma a Fiorentina-Napoli passando per la stracittadina di Torino e Milan-Roma: a Natale il destino di questo campionato potrebbe essere più chiaro.

"Nel prossimo mese ci giochiamo gran parte dello Scudetto" . Parola più o parola meno il concetto espresso da Massimiliano Allegri prima di Genoa - Juventus   è esattamente lo stesso ripetuto da Luciano Spalletti dopo la vittoria della sua Roma   contro il Pescara . E in effetti, guardando il calendario di Serie A da qui a Natale, dare torto ai due allenatori sembra francamente difficile.

Come se non bastasse lo scontro diretto dello 'Stadium' in programma sabato 17 dicembre, infatti, sono davvero tanti gli scontri diretti che diranno di più sulla reale superiorità della Juventus, sulle possibilità delle inseguitrici di assaltare il primato dei Campioni d'Italia ma anche sulla solidità delle favole Atalanta e Torino , possibili terze incomode in un campionato che potrebbe diventare il più avvincente degli ultimi anni.

Tabella infortunati, squalificati e diffidati di A

Si parte in tal senso già venerdì prossimo quando il Napoli , che in caso di vittoria stasera contro il Sassuolo si riporterebbe a -6 dalla capolista, ospiterà al 'San Paolo' la nuova Inter di Pioli .

Per continuare sabato con l'anticipo tra la Juventus e la rivelazione Atalanta, reduce da sei vittorie consecutive. Quindi domenica ecco il tanto atteso Derby di Roma con la Lazio che sogna il clamoroso sorpasso sui cugini giallorossi.

Nel fine settimana successivo, invece, sarà la Juventus a dover affrontare la stracittadina contro il lanciatissimo Torino mentre la Roma ospiterà all'Olimpico un Milan attualmente secondo a pari punti. Il tutto senza tralasciare la gara in programma a 'San Siro' tra Inter e Genoa.

Tra il 17 e il 18 dicembre poi, oltre che sulla già citata e tanto attesa Juventus-Roma, gli occhi di tutti saranno puntati su Milan-Atalanta, Napoli-Torino e Lazio-Fiorentina. Tre sfide che diranno molto sulle ambizioni delle squadre coinvolte.

Infine nell'ultimo week-end di campionato pre natalizio, durante il quale Milan e Juventus resteranno a riposo perchè impegnate il 23 dicembre in Supercoppa, si giocheranno comunque tre partite sicuramente molto interessanti per l'alta classifica come Inter-Lazio, Torino-Genoa e Fiorentina-Napoli. Il mese che può decidere il campionato, insomma, è appena iniziato.

 

Chiudi