Carnevali non ci sta: "Scansuolo? Battute ingiustificate"

Commenti()
Getty
In vista di Juventus-Sassuolo l'a.d. Carnevali commenta le insinuazioni dopo gli ultimi precedenti: "Abbiamo fatto più operazioni con la Roma...".

La Juventus vuole continuare a vincere e mette nel mirino il Sassuolo, reduce da un avvio di campionato da urlo con due vittorie e un pareggio: la prima della classe sfida la seconda in classifica, ma l'a.d. Carnevali non vuole sentire parlare di squadra già rassegnata allo Stadium.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

Intervistato da 'La Gazzetta dello Sport', il dirigente neroverde commenta le insinuazioni emerse dopo gli ultimi precedenti tra i due club: "Certo. Con la Juve abbiamo un buon rapporto, ma abbiamo chiuso un numero superiore di operazioni di mercato con la Roma e altri club. Prendiamo esempio dalla Juve, ma quelle battute sono ingiustificate. Andiamo allo Stadium per fare bella figura e provare a vincere".

Alcuni tifosi non perdonano a Carnevali la presenza della figlia nella Juventus: "Sta concludendo il suo percorso nella Juve e sceglierà cosa fare senza alcun mio intervento. Sui social è stata massacrata con grande cattiveria".

Tra le prospettive future di mercato il dirigente del Sassuolo conferma anche l'obiettivo stagionale: "Berardi? Il mio desiderio è che lui diventi la bandiera del Sassuolo. In campo a volte trascende solo perché ha un’enorme voglia di vincere. L'obiettivo? L'Europa League. La campagna acquisti dimostra la volontà di alzare l’asticella".

Chiudi