Calciomercato Inter, 5 cose da sapere su Milan Skriniar

Commenti()
Conosciamo meglio Skriniar: si chiama Milan ma giocherà nell'Inter, porterà alla Sampdoria una grande plusvalenza ed è stato eletto miglior slovacco.

Dopo Schick alla Juventus e Bruno Fernandes allo Sporting Lisbona, la Sampdoria, come confermato da tempo da tutte le parti interessate, perde anche Milan Skriniar: ufficiale il passaggio all'Inter di Spalletti come primo rinforzo della campagna acquisti estiva 2017.

Invece di pescare all'estero come nelle ultime sessioni di calciomercato, stavolta l'Inter ha puntato su un giocatore di Serie A, comunque arrivato da poco più di un anno. Conosciamo meglio il giovane difensore centrale, il primo nome della nuova gestione.


CARATTERISTICHE


Difensore centrale ambidestro che gioca prettamente come centrale difensivo sinistro in una difesa a quattro; fa del fisico e del colpo di testa le sue armi migliori. Nonostante le lunghe leve possiede una buona velocità che gli permette spesso il recupero sugli avversari in corsa. Prova spesso il lancio lungo ed è stato rigorista dello Žilina, infatti dei quindici gol segnati con i Šošoni ben otto sono arrivati dagli undici metri.

Alto 1,87 per 80 kg, Skriniar è un difensore abituato a giocare come centrale difensivo sinistro: specialmente in una difesa a quattro. Ottimo fisico e abilità nel colpire di testa hanno convinto la Sampdoria prima e l'Inter poi a credere in lui in terra italiana.

La Sampdoria l'ha prelevato dallo Zilina dopo i quindici goal segnati tra il 2012 e il 2015, arrivati quasi tutti grazie a calci di rigore: in blucerchiato non è riuscito ad andare a segno, nè su azione, nè su calcio da fermo.


UN MILAN ALL'INTER


Curioso che un giocatore che si chiami Milan possa giocare a Milano, in maglia Inter. Il nome di Skriniar però non è un omaggio alla grande formazione rossonera creata tra fine anni '80 e i primi '90, ma bensì un nome comune nei paesi slavi: basti pensare a Milan Baros, leggenda della Repubblica Ceca.

Milan deriva infatti dalla base 'Mil', che significa 'grazioso' o 'gentile'. In Italia è molto più diffuso il suo corrispetivo femminile, ovvero Milena. Ma con l'arrivo di Skriniar in una delle squadre più seguite inizierà di certo ad essere un nome famoso. Per l'estero sarà uno scioglilingua parlare di lui, considerando che l'Inter è chiamata spesso Inter Milan. La squadra nerazzurra di Milano.


PLUSVALENZA DA SOGNO


Nell'affare Skriniar la Sampdoria ha ricevuto Caprari, valutato circa tredici milioni dall'Inter. Già questa poteva essere una buona opzione di scambio, ma la società blucerchiata si è fatta valere: in arrivo anche ulteriori quindici milioni dalle casse nerazzurre.

Una grande plusvalenza per la Sampdoria, che nel gennaio 2016 aveva prelevato Skriniar dagli slovacchi dello Zilina per 1 milione di euro: Osti ci ha visto lungo. A dir poco. Il 22enne riuscirà a ripagare la fiducia di Sabatini, Ausilio e Spalletti? Parola al campo.


MIGLIOR UNDER 21


L'Inter ha voluto Skriniar a tutti i costi, grazie a delle buone prestazioni con la Sampdoria (in realtà non fenomenali, ma di certo in crescendo). Prestazioni che non sono passate inosservate nella sua Slovacchia: Skriniar è stato infatti eletto miglior giocatore Under 21 del suo paese nello scorso marzo.

Nato a Žiar nad Hronom, un paese di appena 20.000 abitanti, Skriniar nel giro di poco più di un anno è diventato una star del calcio slovacco: Under 21, convocazione in Nazionale maggiore, il posto da titolare alla Sampdoria e dunque la chiamata di casa Inter. Desiderosa di rinascere anche con lui.


LADY BARBORA


Insieme a Skriniar arriva a Milano anche Barbora Hroncekova, la bellissima fidanzata di Skriniar. Professione? Ovviamente modella. Conosciuta in Slovacchia prima del trasferimento in Serie A del difensore, è una delle tante wags del campionato italiano attivissime sui social.

L'articolo prosegue qui sotto
 

Bohyňa @barborahr

Un post condiviso da Milan Škriniar (@milanskriniar) in data:

Prossimo articolo:
Roma, infortunio per Cengiz Under: problema muscolare alla coscia sinistra
Prossimo articolo:
Campionato Primavera 2018/2019: risultati e classifica
Prossimo articolo:
Calendario Primavera 2018/2019
Prossimo articolo:
Convocati Serie A: 20ª giornata
Prossimo articolo:
Fiorentina-Sampdoria: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi