Calciomercato Cagliari, torna Ragatzu: arriverà nel 2019

Commenti()
Getty Images
Il Cagliari si riprende Daniele Ragatzu: rimarrà in prestito all'Olbia fino al 2019. Nel 2009 diventò il più giovane marcatore rossoblù in Serie A.

Daniele Ragatzu, l'uomo che un posto nella storia del Cagliari se l'è già guadagnato, torna in rossoblù. Almeno sulla carta, visto che l'attaccante rimarrà in prestito per un altro anno e mezzo all'Olbia, formazione di Serie C dove nella prima parte di stagione ha segnato 13 reti in 21 giornate.

Il Cagliari ha ufficializzato l'operazione sul proprio sito ufficiale. Ragatzu "ha firmato un contratto che lo lega al club rossoblù sino al 2021". Contestualmente, però, il club del presidente Giulini "ha raggiunto un accordo con l’Olbia per la cessione a titolo temporaneo delle prestazioni sportive dell’attaccante, che resterà in Gallura sino al 30 giugno 2019".

Ragatzu torna così ad appartenere al Cagliari, dopo essere stato di proprietà dei rossoblù dal 2007 al 2013. Prendendosi, come si diceva, un posto di assoluto rilievo nella storia del club: quello di marcatore rossoblù più giovane di sempre in Serie A.

Come ricorda il Cagliari nello stesso comunicato, Ragatzu "aveva 17 anni e 6 mesi quando l’11 aprile 2009 andò in gol durante la partita Fiorentina-Cagliari". Gara terminata col punteggio di 2-1 a favore dei viola, ma storica proprio per questo motivo nella carriera del giocatore nativo proprio del capolouogo sardo, oggi ventiseienne.

Ragatzu avrebbe poi segnato altre tre reti in Serie A: un paio nel 2009/10, tra cui una al Milan, e un'ultima nel 2010/11. Poi un lungo girovagare tra B e C: Gubbio, Pro Vercelli, Verona, Lanciano, di nuovo Pro Vercelli, Rimini e Olbia. Dove rimarrà fino a giugno 2019, ma con il cartellino di proprietà del Cagliari.

Prossimo articolo:
Calendario Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Frosinone-Atalanta, le pagelle: Zapata devastante, Krajnc in difficoltà
Prossimo articolo:
SPAL-Bologna: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Classifica marcatori Serie A 2018/2019
Prossimo articolo:
Fiorentina-Sampdoria: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e streaming
Chiudi