Bernardeschi si prende la Juventus: è il suo anno

Commenti()
getty images
Nel 2018 nessuno è stato decisivo come Bernardeschi nella Juventus: goal e assist per far volare i bianconeri.

A grandi passi, dopo tante panchine e diversi inserimenti nel secondo tempo, Federico Bernardeschi si sta prendendo la Juventus . Il 2018 è il suo anno, sempre pronto ad essere decisivo sia da titolare, sia da subentrante.

Anche contro il Torino , nel derby della Mole, c'è lo zampino di Bernardeschi: un assist per Alex Sandro che decide la gara e porta il bianconero ex Fiorentina ad essere essenziale anche in un big match. Nel finale, però, l'infortunio al ginocchio: più grave del previsto.

Oltre l'infortunio però, si diceva, è stato fin qui l'anno di Bernardeschi. Niente di più vero, considerando le sei gare giocate condite da cinque assist e due centri: in questi primi due mesi è stato lui il trascinatore dei bianconeri, autore del goal vittoria contro il Cagliari , in rete contro la Fiorentina . Maestro del passaggio contro Chievo , Tottenham , Sassuolo e Torino.

Con l'infortunio di Cuadrado ha avuto decisamente più spazio rispetto a inizio stagione, dimostrando di poter essere titolare indiscusso: ma con le tre competizioni in bianconero nessuno al posto fisso, sopratutto per quanto riguarda i centrocampisti e gli esterni d'attacco.

Contro il Torino è stato lui a sostituire Higuain dopo appena un quarto d'ora di gioco, costruendo l'azione del goal con caparbietà: Alex Sandro, Allegri e i tifosi della Juventus ringraziano per l'acquisto estivo.

Ora un infortunio che rischia di tenerlo fermo per diverse settimane: un bel problema ora che Bernardeschi era riuscito a fare la voce grossa. Allegri spera di riaverlo il prima possibile, considerando anche lo stato di Cuadrado.

L'articolo prosegue qui sotto

 

 

 

Prossimo articolo:
Serie A, girone di ritorno: le partite trasmesse da DAZN
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Galaxy, Ibrahimovic si rilancia: "In 10 minuti ho mostrato al mondo cosa so fare"
Prossimo articolo:
DIRETTA: Genoa-Milan LIVE 0-0
Prossimo articolo:
Calcomercato Genoa, Perinetti: "Per Piatek mancano dei passaggi. Romero andrà alla Juventus"
Chiudi