Roma, Dzeko operato per la doppia frattura allo zigomo: rischia un mese di stop

Commenti()
Edin Dzeko è stato operato per la doppia frattura allo zigomo rimediata durante Roma-Cagliari. Necessario anche l'inserimento di una placca.

Due operazioni in una sola mattinata per la RomaOltre a Diawara, alle prese con una lesione al menisco, anche Edin Dzeko è finito sotto i ferri a causa della doppia frattura allo zigomo rimediata contro il Cagliari.

Con DAZN segui 3 partite della Serie A TIM a giornata IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Come riporta il bollettino pubblicato dalla stessa Roma una frattura è stata ridotta manualmente, mentre per la seconda è stato necessario l'inserimento di una placca con viti.

L'intervento è stato effettuato dal Professor Pesucci ed è perfettamente riuscito, ma Dzeko sicuramente non potrà rispondere alla convocazione della Bosnia-Herzegovina.

La Roma non ha fornito dettagli sui tempi di recupero, Dzeko però rischia di restare fuori un mese anche se potrebbe accelerare il rientro con l'ausilio di una maschera protettiva.

In ogni caso la speranza di Fonseca è quella di riavere il suo bomber al top il 27 ottobre, quando la Roma affronterà il Milan. Chi invece dovrebbe tornare subito dopo la sosta è Cengiz Under, lui out già da un mese per un problema muscolare.

Chiudi