Niente Premier League per lo Sheffield: 'colpa' di Forestieri

Commenti()
Getty Images
Forestieri, italo-argentino ed ex conoscenza della Serie A, ha sbriciolato il sogno di promozione dello Sheffield, sbagliando il rigore decisivo.

Dopo un buon cammino nella stagione di Championship, ovvero la seconda serie del calcio inglese, lo Sheffield Wednesday Football Club ha dovuto dire addio ai sogni della promozione in Premier League durante i play-off, e precisamente nella partita contro l'Huddersfield.

La partita regolamentare si era chiusa in pareggio, dopo i goal di Fletcher e l'autorete di Less. I supplementari non hanno regalato emozioni e tutto si è deciso ai calci di rigore. In palio c'era la finale play-off contro il Reading, che il giorno prima ha superato il Fulham

Ebbene, uno dei protagonisti della stagione dello Sheffield, Fernando Forestieri, ha sbagliato il rigore decisivo, facendosi ipnotizzare da Ward. 

Il calciatore italo-argentino ha vestito in Italia le maglie di Genoa, Siena, Vicenza, Udinese e Bari, prima di finire quest'anno in Inghilterra. Come detto, la stagione del classe 1990 era stata fino a questo punto ottima, con 12 reti in campionato, importanti per il piazzamento e l'accesso ai play-off della sua squadra. 

Chiudi