Notizie Risultati
Premier League

Ha sputato a una 14enne, Carragher sospeso da Sky Sports

16:18 CET 12/03/18
Jamie Carragher
Dopo lo sputo che aveva colpito una ragazzina, Carragher, oggi commentatore tv, è stato licenziato da una tv danese e anche Sky Sports lo ha sospeso.

Un brutto episodio che all'ex difensore del Liverpool Jamie Carragher sta costando davvero caro. Dopo che in un video, pubblicato dal 'Mirror', l'ex calciatore veniva colto mentre sputava verso il finestrino aperto di un auto e colpendo sul viso una 14enne, Carragher si è visto sospendere da 'Sky Sports UK', emittente per la quale svolge il ruolo di commentatore televisivo con un contratto da 1 milione di sterline l'anno, che sta ora valutando anche l'ipotesi del licenziamento.

Carragher, inoltre, come riferisce 'Sport Mediaset', è stato licenziato in tronco dalla tv danese per la quale avrebbe dovuto commentare Manchester United-Siviglia, match di Champions League in programma martedì sera.

L'episodio è accaduto lo scorso weekend: mentre era in auto nel traffico, Carragher è stato riconosciuto da un tifoso del Manchester Utd che gli si è affiancato con la sua auto e, mentre lo riprendeva con un cellulare, ha urlato al suo indirizzo prendendolo in giro per la sconfitta della sua ex squadra. L'ex calciatore ha così abbassato il proprio finestrino e sputato verso l'altra auto; a farne le spese la figlia 14enne dell'improvvido tifoso che, seduta sul sedile del passeggero, ha ricevuto in pieno volto lo sputo.

Carragher si è poi scusato anche personalmente con la ragazzina e la sua famiglia, come ha spiegato con un messaggio su Twitter, affermando di aver perso la calma dopo che diversi automobilisti si erano affiancati alla sua auto per riprenderlo e deriderlo.

Scusa che chiaramente non sono bastate a 'Sky Sports'. "Sky prende in considerazione in maniera estremamente seria quanto accaduto - si legge in una nota emessa dall'emittente - e condanna senza mezzi termini il comportamento di Carragher. Glielo abbiamo chiarito di persona e lo abbiamo sospeso dai suoi incarichi. Ciò che ha fatto è ben al di sotto degli standard che richiediamo dalla nostra gente".