Cristiano Ronaldo in campo ad Amsterdam, Nedved: "Non è umano"

Commenti()
Getty
Pavel Nedved parla a pochi minuti dall’inizio di Ajax-Juventus: “Ronaldo ci ha sorpresi, Chiellini ci mancherà, ma niente alibi”.

La Juventus riprende il suo cammino in Champions League. La compagine bianconera dopo aver superato l’ostacolo Atletico Madrid ed aver praticamente chiuso il discorso Scudetto in campionato, si rituffa nella massima competizione europea e lo fa sfidando l’Ajax nel match d’andata dei quarti di finale del torneo.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Pavel Nedved, parlando ai microfoni di Sky a pochi minuti dall’inizio della sfida di Amsterdam, ha parlato del recupero di Cristiano Ronaldo.

“E’ bello vivere questo tipo di partite qui, vogliamo far bene, magari meglio della gara di Madrid. Eravamo preoccupati per l’infortunio di Ronaldo, era un problema muscolare, ma lui non è umano, ci ha sorpreso. Ha lavorato tantissimo, è un grande professionista che vive il calcio in maniera maniacale e i risultati sono questi”.

Se Ronaldo sarà regolarmente in campo, non lo stesso si può dire di Giorgio Chiellini.

“Ci mancherà, sta facendo la sua migliore stagione di sempre, ma una squadra come la nostra non deve avere alibi. Abbiamo Rugani e Bonucci che faranno bene”.

La Juventus ha dovuto compiere un’autentica impresa contro l’Atletico Madrid per arrivare fino alla sfida di Amsterdam.

“Adesso le premesse sono diverse rispetto a quella sfida, era dura ribaltare il risultato, dovremo fare meglio rispetto all’andata di Madrid. L’Ajax è una squadra che crea moltissimo, ma che concede anche, vogliamo un risultato positivo”.

Contro l’Ajax, Federico Bernardeschi avrà una grandissima occasione.

“Io mi aspetto ancora miglioramenti da lui. Ha già fatto tantissimo in fatto di mentalità, ma può fare ancora di più. Ha tanto da dare e noi vogliamo tirarlo fuori”.

Chiudi