Ancelotti su Juventus-Napoli: "Non è una partita come le altre"

Commenti()
Getty Images
Carlo Ancelotti parla in conferenza stampa alla vigilia di Juventus-Napoli: "Non vi do notizie di formazione, tutti meritano di giocarla".

Nessuna frase di circostanza o pretattica, Carlo Ancelotti lo dice chiaramente in conferenza stampa: "Juventus-Napoli non è una partita come le altre, ma è particolare".

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Lo è per i tifosi azzurri e lo è per lo stesso Ancelotti, che in bianconero ha vissuto l'unico flop della sua carriera: "Fu un'esperienza negativa per risultati, ma mi aiutò a crescere ed a capire come funziona l'organizzazione societaria".

Con la Juventus già in formato fuga, lo scontro diretto non è già decisivo ma quasi: "E' un test molto importante per capire il nostro momento. Per me è buono, ma con la Juve avremo ulteriori conferme oppure sarà un piccolo passo indietro. Io sono fiducioso, arriviamo da un calendario complicato ma nelle condizioni ottimali. Se firmo per il pari? Non l'ho mai fatto in vita mia, quello delle ultime gare è il Napoli che voglio".

Allegri ha annunciato sette titolari, mentre Ancelotti non svela nulla: "Non vi do nessun nome, ci siamo allenati, la squadra sta bene ed è motivata per giocare. Più di 11 meriterebbero di giocare per condizione e valori dimostrati nelle ultime gare. E' un problema mio, non vi preoccupate".

Dall'altra parte ci sarà Cristiano Ronaldo, che con lui ha vinto la 'decima' al Real: "Nutro infinita riconoscenza, al di là dei gol che ci hanno dato la possibilità di vincere la Champions, per le qualità umane mostrate. Sono felice che sia in Italia, non per incontrarci, ma per il nostro calcio".

L'articolo prosegue qui sotto

E sul paragone Insigne-Del Piero: "Alex era già in alto quando arrivai, così come Lorenzo. In una posizione diversa sta avendo vantaggi, è contento di stare lì e non ci sono problemi nel continuare anche perchè difensivamente e offensivamente stiamo avendo vantaggi". 

Ancelotti sta giostrando tutta la rosa e presto tornerà anche Ghoulam: "Sta facendo dei lavori individuali, ma è già sul campo. Sta curando l'aspetto fisico per la condizione ed il tono muscolare".

 

Chiudi