Vertonghen e Lukaku al McDonald's: dipendenti per un giorno

Commenti()
Belgium training
Getty Images
Alcuni giocatori del Belgio, tra cui anche e i due Hazard, si sono improvvisati lavoratori 'comuni' al McDonald's. Per lo stupore dei clienti.

Potrà anche non vincere nulla a dispetto del potenziale spaventoso che si ritrova, ma se non altro il Belgio è una nazionale unita, alla faccia della divisione tra fiamminghi e valloni. Tanto da organizzare qualche iniziativa simpatica anche fuori dal campo.

Jan Vertonghen e Romelu Lukaku, ad esempio, per una giornata hanno dismesso i panni dei calciatori per improvvisarsi lavoratori 'comuni': in occasione di una campagna pubblicitaria hanno colto di sorpresa i clienti di un McDonald's nel centro di Bruxelles, raccogliendo le ordinazioni e servendoli come normali dipendenti.

 

Un post condiviso da Jan Vertonghen (@jvertonghen) in data:

Al centravanti dell'Everton e al centrale del Tottenham si sono aggiunti anche altri compagni di squadra: Michy Batshuayi, attaccante del Chelsea, ma anche Eden e Thorgan Hazard. Per lo stupore degli avventori, che hanno messo mano al cellulare per immortalare il curioso momento.

Da parte dei calciatori, che per una volta si sono avvicinati alla gente comune, tanto divertimento, come testimonia un post pubblicato su Instagram dallo stesso Vertonghen. Ma dalle prossime ore, tutti di nuovo in campo: quello è il loro mestiere.

Chiudi