Notizie Risultati
Calciomercato

Rinnovi in stand-by, Baldissoni: "Per la Roma nessuno stress"

20:31 CET 27/11/16
Daniele De Rossi Roma
Mauro Baldissoni, dg della Roma, parla dei dialoghi a rilento relativi ai rinnovi di De Rossi, Manolas, Nainggolan e Spalletti: "Nessuno stress, nel calcio è normale".

La Roma è in piena corsa Scudetto, ma il futuro passa anche dai rinnovi di diversi pilastri. Da De Rossi a Spalletti, passando per Manolas e Nainggolan, Mauro Baldissoni smentisce campanelli d'allarme.

S. Inzaghi: "Derby scontro diretto Champions"

Il ds giallorosso, a 'Mediaset', si esprime 'in primis' su 'Capitan Futuro': "Lui come Totti rappresenta una tipologia particolare di calciatore per la Roma, sono di casa e vanno oltre la normale dinamica in quanto a contratti. C'è un'intesa di parlarne più avanti, non credo ci siano difficoltà, sta giocando bene anche in Nazionale. Non vedo problemi".

"Manolas, Nainggolan e Spalletti? La lista di chi si aspetta un ritocco è più lunga, ma è tipico in una società di calcio - precisa Baldissoni - Non sono problemi, Kostas e Radja hanno accordi lunghi, rientra tutto nella normale dialettica tra club e giocatore".

Il dirigente poi rimarca: "Quando uno fa bene attrae altri club, riceve offerte e cerca di ottimizzare il suo contratto con la squadra attuale. Ma non lo consideriamo uno stress, alla fine poi si raggiunge l'interesse reciproco".

La Roma sta mostrando segnali di discontinuità: "In questa città i giocatori assorbono energie positive e negative: diventa difficile tenere alta la tensione quando aumentano le responsabilità, dobbiamo lavorare su questo".

Chiusura su Dzeko, i cui goal per qualcuno rappresentano la 'medicina' per offuscare le lacune della Lupa: "Sarebbe grave dipendere solo da un calciatore, ovvio che quando hai il finalizzatore in questa forma è più visibile e ciò si tramuta in punti. La Roma ha tanti giocatori di livello internazionale, nessuno si sente più importante di altri".