Nessuno corre come la Russia: 115 e 118 km in due gare

Commenti()
Getty
La Russia è la sorpresa del Mondiale fin qui: organizzatrice del torneo, sta correndo a mille per far sognare i propri tifosi.

I tifosi russi ci speravano, ma forse non si aspettavano una partenza tale. Nonostante il gruppo A fosse ampiamente alla portata della Nazionale di Stanislav Čerčesov, otto goal nei primi due match erano veramente difficili da pronosticare: non solo la mediocrità degli avversari a costruire tale vittorie, ma bensì anche una grande foga di Cheryshev e compagni.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

La Russia si diverte, fa divertire i tifosi, si qualifica agli ottavi di finale del proprio torneo candidandosi a mina vagante del torneo. Dopo tante difficoltà riscontrate negli ultimi anni, la Nazionale si è compattata per giocare un gran Mondiale: correndo come se non ci fosse un domani, come dimostrano i dati dei prim 180 minuti.

La Nazionale russa è infatti quella che ha percorso più km complessivi: 118 e 115 km, primo e secondo posto nella classifica delle rappresentative che partecipano al Mondiale. Una media enorme, Golovin, Dyuba e compagnia non hanno rallentato un attimo contro Egitto e Arabia Saudita.

Subito dopo viene proprio l'Egitto, che nonostante i 112 km corsi dai suoi giocatori nella gara d'esordio contro l'Uruguay è uscito dal campo sconfitto e dunque eliminato dopo il secondo ko consecutivo contro la stessa Russia, che in tale gara ha messo insieme 115 km.

La peggior squadra fin qui è stata la Colombia, per un motivo ben preciso: è rimasta in dieci per quasi tutta la gara contro il Giappone e dunque il complessivo dei suoi giocatori è stato di 93 km. Poche scuse invece per Panama e Iran, con 100 km a testa: la Nazionale persiana ha comunque vinto la sua prima gara del Mondiale che ha fatto registrare questo dato.

Senza fuoriclasse, la Russia di Čerčesov è comunque al top grazie ad ottimi giocatori desiderosi di riscatto e nuovi arrivati pronti ad esplodere: da Dzyuba a Golovin, da Cheryshev a Zobnin, la rappresentativa che organizza i Mondiali vuole continuare a stupire. Fino alla fine.

Prossimo articolo:
Calciomercato Napoli, Fornals dal Villarreal per giugno
Prossimo articolo:
L’audio Whatsapp di Sala: "L'aereo sembra cadere a pezzi..."
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Il Parma su Iturbe
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain va al Chelsea: risolti gli ultimi dettagli
Prossimo articolo:
Calciomercato Parma, tentativo per riportare in Italia Iturbe
Chiudi