Notizie Risultati
Serie A

Milan, Montella a Donnarumma: “Deve decidersi a breve”

23:48 CEST 22/05/17
Vincenzo Montella - Milan
Vincenzo Montella chiede una decisione in tempi brevi a Gianluigi Donnarumma: "Deve capire cosa vuole fare, altrimenti diventa troppo tardi".

Il Milan pianifica il futuro tra i molti nomi sulla lista degli acquisti, ma in casa rossonera restano da risolvere alcune spinose questioni legate ai rinnovi contrattuali. Vincenzo Montella si è soffermato sul caso di Gianluigi Donnarumma.

L'allenatore del Milan è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', cercando di spingere il proprio portiere ad una decisione: "E' un ragazzo estremamente educato, equilibrato e umile. A questo punto credo che dopo aver raggiunto gli obiettivi, a questo punto deve capire e decidere cosa vuole fare. Il Milan sta facendo ogni sforzo per poterlo tenere. So quanto ami questi colori, tra un pochino però deve decidere perchè se no diventa troppo tardi".

Montella si sofferma anche sul futuro di altri elementi: "Keita e Biglia? La mia unica aspirazione è fare l'allenatore, poi c'è il direttore sportivo. La Lazio ha degli ottimi calciatori, così come la Roma e lo stesso Milan. So che sono stati a Roma Fassone e Mirabelli, ma non sono certo che siano stati soltanto alla Lazio".

Gli obiettivi del progetto rossonero sono già ben chiari: "C'è la volontà di preparare una squadra per arrivare in Champions League. C'è un piano economico importante. Siamo abbastanza distanti dalla Juve, dal Napoli e dalla Roma, non è facile avvicinarsi in breve tempo. Io ci metto anche l'Inter, ha giocatori importanti e può investire ancora. Sono molto contento della volontà di migliorare la squadra".

Ai microfoni di 'Mediaset Premium', Montella fa il punto sul reparto offensivo: "Deulofeu ci ha dato tanto e ha avuto un grande impatto. Non è un giocatore del Milan, quindi il suo destino non lo decidiamo noi. Ma io penso che tutti i giocatori siano sostituibili, così come gli allenatori. Chi sarà il prossimo numero 9 tra Keita, Kalinic e Morata? Forse nessuno dei tre. La maglia numero 9 è di Lapadula e per il momento se la tiene lui".