Egitto ancora ko: Cuper dirà addio dopo i Mondiali

Commenti()
Getty Images
L'avventura di Hector Cuper sulla panchina dell'Egitto terminerà dopo l'esperienza mondiale: 'Faraoni' ancora sconfitti e praticamente eliminati.

Rischia di essere già finita l'avventura ai Mondiali dell'Egitto, sconfitto anche nella seconda uscita dalla Russia, vittoriosa per 3-1 e quasi sicura del passaggio agli ottavi di finale.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

I 'Faraoni' hanno ritrovato Salah che è riuscito a siglare su calcio di rigore la rete della bandiera, utile per il morale ma non per rimettere in piedi una partita che non è mai stata in discussione.

Quella contro l'Arabia Saudita potrebbe essere l'ultima gara di Hector Cuper sulla panchina: il tecnico argentino, secondo la stampa russa, dirà addio non appena arriverà l'ufficialità dell'eliminazione dell'Egitto.

In conferenza stampa ha però preferito dribblare l'argomento: "Non so se resto, questa non è una scelta che dipende soltanto dal sottoscritto. Se non mi vorranno più sarò il primo ad andarmene. Manca ancora una gara, le possibilità di qualificazione sono minime mabisogna aspettare fino all'ultimo".

Cuper venne nominato ct nel marzo 2015: sotto la sua gestione è arrivato il tanto atteso ritorno nella rassegna iridata 28 anni dopo l'ultima volta (Italia '90).

Prossimo articolo:
Calciomercato Atletico Madrid, Morata in arrivo dal Chelsea: annuncio imminente
Prossimo articolo:
Quanti goal hanno fatto Cristiano Ronaldo e Messi? Tutti i numeri della carriera
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Real Madrid, mani su Militao
Prossimo articolo:
Milan, Piatek e la maledizione del '9': potrebbe scegliere un altro numero
Prossimo articolo:
Calciomercato Cagliari, è fatta per Oliva del Nacional: visite mediche in programma
Chiudi