Calciomercato, Strootman: "Il Marsiglia vuole liberarsi di me"

Commenti()
Getty
Kevin Strootman può lasciare il Marsiglia dopo una sola stagione: "Senza Champions c'è difficoltà, mi è stato detto che il mio stipendio è costoso".

La stagione del Marsiglia può considerarsi fallimentare: il quinto posto in Ligue 1 non è valso nemmeno la qualificazione in Europa League, dove quest'anno è arrivata una cocente eliminazione nel girone iniziale che comprendeva anche la Lazio.

Con DAZN segui la Ligue 1 IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Di pari passo con la squadra, le prestazioni di Kevin Strootman: acquistato per 25 milioni dalla Roma, il centrocampista non è riuscito a imporsi nonostante la presenza in panchina di Rudi Garcia, suo grande estimatore fin dai tempi giallorossi.

L'articolo prosegue qui sotto

L'assenza dalle competizioni continentali per la prossima annata potrebbe influire e non poco sul futuro dell'ex PSV che, qualora arrivasse un'offerta congrua, lascerebbe senza appello la Francia.

A confidarlo è stato proprio lui ai microfoni di 'AD', rivelando che l'intenzione del club transalpino sarebbe quella di liberarsi di lui e dello stipendio, troppo oneroso per essere sostenuto.

"Non ci siamo qualificati per l'Europa, a Marsiglia si erano totalmente concentrati sulla Champions League. Quindi in una conversazione il presidente mi ha detto francamente: 'sei costoso e senza Champions per noi è difficile'. Il messaggio è che vogliono liberarsi di me. La scorsa estate ho firmato un contratto quinquennale e il Marsiglia mi ha pagato tanto, dunque servirà una bella cifra per vedermi partire. Resta da vedere come si evolverà il mercato".

Una preferenza, Strootman ce l'ha eccome.

"Non ho ancora pensato a tornare in Eredivisie. Di sicuro preferisco una cessione a titolo definitivo, non in prestito".

Strootman non ha inciso a dovere come nelle previsioni iniziali: ha segnato un solo goal in 34 presenze tra campionato, Coppa di Francia ed Europa League.

Chiudi