Calciomercato Lazio, Durmisi è ufficialmente biancoceleste

Commenti()
Getty Images
Il Betis Siviglia ha ufficializzato la cessione di Durmisi alla Lazio. Il giocatore ha già sostenuto le visite mediche coi capitolini.

Si muove in entrata il calciomercato della Lazio. Nella giornata odierna il Betis Siviglia ha infatti reso noto l'acquisto da parte dei biancocelesti del terzino danese di origine albanese Riza Durmisi.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Questo il comunicato emesso al riguardo: "La Lazio ed il Betis hanno raggiunto l'accordo per il trasferimento di Riza Durmisi al club italiano. Il club vuole ringraziare sentitamente il calciatore per i servizi forniti alla squadra nelle due stagioni e gli augura il meglio per il suo futuro professionale".

Il costo del cartellino dovrebbe aggirarsi intorno ai 6,5 milioni di euro. Il giocatore è arrivato già giovedì scorso in Italia per sostenere le visite mediche di rito.

Poco dopo è arrivato anche il comunicato da parte della Lazio: "La S.S. Lazio comunica di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Riza Durmisi, proveniente dalla società Real Betis Balompié. L’esterno danese ha sottoscritto un contratto quinquennale".

L'articolo prosegue qui sotto

Durmisi, classe 1994, è un esterno sinistro che può agire sia da terzino (il suo ruolo naturale) che a tutta fascia. Cresciuto nel Brondby, è approdato al Betis nel 2016 e con il club iberico ha totalizzato 54 presenze condite da 3 reti e 7 assist.

Dal 2015 fa parte anche del giro della Nazionale maggiore danese (23 presenze), ma non è rientrato nella lista dei convocati per Russia 2018.

Prossimo articolo:
French Connection: Fabregas pronto a salvare il Monaco dalla retrocessione
Prossimo articolo:
Calciomercato PSG, inserimento per Paredes: offerti 35 milioni
Prossimo articolo:
Calciomercato Atletico Madrid, accordo per l'ex Inter Telles
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Higuain saluta i compagni con una festa
Prossimo articolo:
Inter, campagna anti-razzismo: “Scrivi BUU per non sentirlo più”
Chiudi