Notizie Risultati Live
Calciomercato

Calciomercato Inter, Barella un pallino: Zhang propone Gabigol e Bastoni al Cagliari

07:54 CET 06/01/19
Nicolo Barella Italy
L'Inter vuole rispondere al Chelsea. Zhang propone Bastoni e Gabigol (o Eder, che dovrebbe essere riacquistato dallo Jiangsu) per Barella.

Tutti pazzi per Nicolò Barella. Vi abbiamo raccontato nella giornata di ieri l'arrivo concreto del Chelsea nella mischia, ma oggi si registra nuovamente la presa di posizione dell'Inter, come riportato dal 'Corriere dello Sport', con un rilancio deciso.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Il Chelsea ha praticamente messo sul piatto una cifra che si avvicina molto ai 50 milioni di euro richiesti dal Cagliari per Barella. Ma da parte dell'Inter c'è subito il rilancio, con la chiamata del presidente Steven Zhang a al collega Giulini. Rispetto ai londinesi, i nerazzurri puntano anche sulle contropartite.

Il Cagliari vuole Alessandro Bastoni (attualmente al Parma ma di proprietà dell'Inter), che potrebbe inizialmente arrivare in prestito oneroso. Ai sardi piacciono anche Gabigol ed Eder, in questo caso per il secondo si dovrebbe trovare un modo per riacquistarlo dallo Jiangsu.

Mentre l'attaccante brasiliano al momento vorrebbe sposare il progetto del West Ham o tornare in patria con il Flamengo. Tuttavia i margini per trattare ci sono, questi giocatori interessano al Cagliari, che però ovviamente punta anche su un forte conguaglio economico.

Oltre il prestito di Bastoni e l'acquisto di uno tra Gabigol ed Eder, Giulini ha chiesto qualcosa come 35 milioni di euro. Valutando le due contropartite, quindi, circa 15 milioni di euro. Ma è la prima cifra 'sparata' al tavolo delle trattative, siamo solo all'inizio. L'Inter continuerà ad insistere.

Intanto restano vigili anche le altre tre pretendenti serie per Nicolò Barella, ovvero il Chelsea di Maurizio Sarri, il Napoli di Carlo Ancelotti (grande estimatore del ragazzo) ed il Manchester United del nuovo tecnico Solskjaer.