Amburgo, Müller si infortuna mentre esulta: 7 mesi di stop

Commenti()
Getty Images
Autore del goal del successo contro l'Augsburg, Nicolai Müller si è rotto il crociato: è ricaduto male esultando. L'Amburgo: "Starà fuori 7 mesi".

Povero Amburgo. Nemmeno in uno dei rarissimi momenti felici degli ultimi anni può godersi appieno una vittoria. E soprattutto non può godersela Nicolai Müller, il suo sfortunato centrocampista, infortunatosi... durante un'esultanza.

Dopo 8 minuti Müller ha realizzato l'unica rete con la quale gli anseatici hanno battuto l'Augsburg nella prima giornata di Bundesliga. Ma nel festeggiarla - un'esultanza nemmeno imprudente, qualche piroetta e qualche salto - ha appoggiato male la gamba destra a terra, procurandosi un problema al ginocchio.

Una scena apparentemente comica, a guardarla una prima volta, ma che di comico ha poco o nulla: mentre i compagni accorrevano per congratularsi con lui, Müller iniziava a contorcersi dal dolore, tenendosi il ginocchio destro. La sua gara è durata un quarto d'ora totale: al suo posto dentro Hunt.

L'articolo prosegue qui sotto

E siccome dal comico si fa presto a passare al tragico, ecco il comunicato dell'Amburgo. Una mazzata: "Che choc: Nicolai Müller ha rimediato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro e dovrà star fermo circa sette mesi".

"Questa diagnosi è un grande choc per noi, un duro colpo iniziare la stagione così - le parole di Jens Todt, direttore sportivo dell'Amburgo - c'è naturalmente grande amarezza per Nicolai. Gli auguriamo un buon processo di guarigione, lo sosterremo nel miglior modo possibile".

Prossimo articolo:
Calendario Serie B 2018/2019
Prossimo articolo:
Liga, risultati e classifica 20ª giornata - Poker del Getafe
Prossimo articolo:
Calciomercato, Reus non ha dubbi: "Io al Bayern Monaco? Mai, lo prometto"
Prossimo articolo:
Festa Juventus: prima del match col Chievo alzerà la Supercoppa Italiana
Prossimo articolo:
Ligue 1, risultati e classifica 18ª giornata - Il Lille vince in rimonta
Chiudi