Alisson difende la Roma: “La crisi non è entrata a Trigoria”

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Getty Images
Il portiere della Roma Alisson resta concentrato sul presente: "Penso solo a questo club, dobbiamo arrivare tra le prime tre".

L'ultima vittoria ottenuta sul campo del Verona potrebbe aver allontanato il momento difficile in casa Roma: tra le grandi rivelazioni di questa stagione c'è sicuramente Alisson, che resta concentrato sull'obiettivo Champions League.

Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', il portiere giallorosso non guarda al mercato: "Io penso solo alla Roma adesso, cerco di stare concentrato sul momento. Sono contento per il rendimento, perché questo aiuta la squadra a vincere e a fare bene. Importante è l'aiuto dei miei compagni e dei miei allenatori".

Il momento difficile di gennaio non ha preoccupato troppo il portiere brasiliano: "Non abbiamo lasciato che la crisi entrasse dentro lo spogliatoio. Dovevamo solo stare tranquilli. Qualche volta ci ha punito la sfortuna, altre volte i nostri errori ci hanno penalizzato. A Verona è andata bene, siamo tornati alla vittroria nonostante il rosso a Pellegrini. Loro non hanno fatto nemmeno un tiro in porta e questo è fondamentale per la crescita della squadra".

L'obiettivo stagionale è ormai chiaro, Alisson non vuole rinunciare alla Champions League: "Le avversarie sono forti, l' Inter è in difficoltà, ma ha una grande rosa e un allenatore bravissimo. La Lazio è pericolosa davanti, ha grandi calciatori. Noi dobbiamo pensare soltanto al nostro lavoro per arrivare fra i primi tre e qualificarci in Champions".

Prossimo articolo:
Calciomercato Fiorentina, Stepinski e Muriel possibili colpi per gennaio
Prossimo articolo:
Juventus agli ottavi di Champions League: cosa serve per il primo posto?
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Solari risponde a Ronaldo: “Lo spogliatoio del Real Madrid è umile e grande”
Prossimo articolo:
DIRETTA: Barcellona-Tottenham LIVE - Dove vederla in tv e streaming
Chiudi