Inter, Spalletti l'unica pista concreta: Jardim sullo sfondo

Commenti()
Getty Images
Luciano Spalletti è al momento in pole-position per diventare il prossimo allenatore dell'Inter. Sullo sfondo le piste straniere di Jardim e Puel.

Probabilmente, al netto di clamorosi ripensamenti, l'Inter non potrà mettere le mani sull'allenatore che realmente vorrebbe per la prossima stagione. I preferiti dalla proprietà di Suning, non è un mistero, sono sempre stati Antonio Conte e Diego Simeone, che si sono allontanati inesorabilmente dall'orbita nerazzurra negli ultimi giorni. 

Nella giornata di ieri si è anche defilato Pochettino, con delle pubbliche dichiarazioni che non lasciano molto spazio a future smentite. Ed ecco che allora l'unico uomo realmente in corsa per la panchina dell'Inter è Luciano Spalletti.

L'attuale allenatore della Roma qualche mese fa aveva annunciato: "Se non vinco nulla nel corso di questa stagione vado via". Stando allo stato attuale delle cose, con una minima speranza di Scudetto, l'allenatore toscano dovrebbe salutare l'ambiente giallorosso, anche perché il rapporto con la piazza, a causa della vicenda Totti, sembra degenerato completamente. 

Non è un ripiego a tutti gli effetti, perché Spalletti piace all'Inter per tanti motivi: conosce bene la realtà del calcio italiano, arriva da due ottime stagioni con la Roma e piace molto anche al nuovo direttore dell'area tecnica di Suning, Walter Sabatini. I due hanno lavorato insieme nella Capitale. 

Leonardo Jardim Monaco Manchester City Champions League 15032017

L'altro nome che continua a stuzzicare i desideri dell'Inter è Leonardo Jardim, fresco vincitore della Ligue 1 con il Monaco e autore di un sorprendente cammino in Champions League. L'Inter, come riportano anche i media francesi, avrebbe messo nel pietto un contratto da 5 milioni di euro annui per il tecnico ex Olympiakos.

Infine, come riporta 'Tuttosport', al direttore sportivo Piero Ausilio è stato proposto da un intermediario anche Claude Puel, attuale allenatore del Southampton, avversario dell’Inter nell’ultima Europa League. Al momento sembra, però, una pista molto fredda.

Chiudi