Il Besiktas 'scarica' Karius? L'agente smentisce: "É un assurdità"

Commenti()
Getty Images
L'agente di Loris Karius nega le voci che vedrebbero il suo assistito di ritorno al Liverpool, 'scaricato' dal Besiktas: "Il prestito continuerà".

Gli errori si pagano. Lo sa bene Loris Karius. Dopo le ‘papere’ in finale di Champions League contro il Real Madrid, il portiere tedesco è stato scaricato in estate dal Liverpool, che lo aveva ceduto in prestito biennale al Besiktas

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

Ha fatto discutere e non poco l'indiscrezione riportata dal portale turco 'Fotomac', secondo cui i i bianconeri di Turchia vorrebbero rispedire al mittente Karius, già autore di diversi errori tra i pali che non ha gli hanno permesso di ritrovare la giusta dose di serenità e concentrazione.

L'articolo prosegue qui sotto

Voce fortemente smentita dall'agente dell'estremo difensore tedesco, Florian Goll, intervenuto ai microfoni dell'agenzia di stampa tedesca 'SID': "Completà assurdità! Mi chiedo da dove vengano queste cose. La notizia è assolutamente falsa".

Nessun ritorno immediato al Liverpool quindi: "Loris è in prestito al Besiktas per due anni, la situazione è questa. Il club non ha la minima intenzione di porre fine a questo accordo in maniera prematura. Qui è il numero 1, ha giocato sempre offrendo buone prestazioni".

Viene così a decadere la presunta volontà del Besiktas di ricevere un indennizzo economico dai 'Reds' o di chiedere il belga Origi, che in Inghilterra non sta trovando molto spazio, chiuso dal tridente dei sogni Salah-Firmino-Mané. 

Prossimo articolo:
Leonardo sulla scelta della maglia numero 19 di Piatek: "Nessuna scaramanzia"
Prossimo articolo:
Piatek si presenta: "Ho sempre creduto in me stesso, è un sogno. Tifavo Milan"
Prossimo articolo:
Calciomercato Barcellona, Denis Suarez sarà escluso dalla rosa se non se ne andrà
Prossimo articolo:
Probabili Formazioni Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato Juventus, Marcelo e il monito di Schuster: "Ingrassa facilmente"
Chiudi