Viktoria Plzen-Roma 2-1: Di Francesco non esce dalla crisi
Getty Images
La Roma perde contro il Viktoria Plzen, si qualifica come seconda del girone ma non fornisce segnali di ripresa.

La Roma non esce dalla crisi. La sconfitta contro il Viktoria Plzen è indolore per la classifica, ma fa male ugualmente. I giallorossi restano secondi in classifica e si qualificano agli ottavi di finale della Champions League. La squadra ceca passa in Europa League, finendo al terzo posto.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Di Francesco limita il turnover per quanto possibile, con gli inserimenti di Mirante, Marcano, Santon e Pastore (rispetto alle ultime partite). Viktoria con la formazione annunciata alla vigilia.

La partitia ha un chiaro copione fin dall'inizio: Viktoria Plzen chiuso a ridosso della propria porta, Roma in possesso palla e volenterosa di cercare un varco. Il più brillante degli uomini di Eusebio Di Francesco è senza dubbio Kluivert, con Schick e Pastore che invece sembrano nascondersi nel campo. Qualche tiro da fuori ma nulla di più nel corso del primo tempo (che alla fine a sorpresa vede Chory divorarsi una ghiotta palla-goal).

Nella ripresa la partita esplode: il Viktoria comincia ad attaccare sul serio e la Roma mette in mostra una difesa ancora debole e disattenta. Kovaric banchetta sulla fascia sinistra contro Santon, portando avanti i cechi. Under (che con Kluivert è l'unico brillante) riporta in pareggio il risultato, con un lampo quasi inaspettato. Ma i giallorossi sentono tutto il periodo di crisi, nella testa e nelle gambe, e lasciano il fianco scoperto al goal finale, e decisivo, di Chory. Nel finale c'è anche tempo per una espulsione nei confronti di Luca Pellegrini (appena entrato).

I GOAL

62' KOVARIK 1-0 - Contropiede dei padroni di casa, tiro-cross di Kopic che viene raccolto a due passi dalla porta da Kovarik.

68' UNDER 1-1 - Scivola Limbersky, Santon scappa sulla fascia e mette il pallone a rimorchio per il turco, che tira a fil di palo e beffa Hruska.

72' CHORY 2-1 - Prima conclusione di Kovarik non a segno, ma dopo la parata di Mirante il pallone arriva a Chory che quasi a porta vuota mette in fondo al sacco.

IL TABELLINO

VIKTORIA PLZEN-ROMA 2-1

Marcatori: Kovarik, Under, Chory

VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Hruska; Havel, Hejda, Hubnik, Limbersky; Prochazka, Hrosovsky; Kopic (71' Petrzela), Cermak (81' Horava), Kovarik; Chory (86' Reznicek).

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Santon (75' Florenzi), Marcano, Manolas, Kolarov; Cristante, Nzonzi (81' Luca Pellegrini); Under, Pastore (59' Zaniolo), Kluivert; Schick.

Ammoniti: Limbersky, Kluivert

Espulsi: Luca Pellegrini

Commenti ()