News LIVE

Venezia v Roma Cronaca della partita, 07/11/21

FIN
3 - 2
VEN
ROM
M. Caldara (3)
M. Aramu (65 RIG)
D. Okereke (74)
E. Shomurodov (43)
T. Abraham (45+2)
Stadio Pierluigi Penzo
Venezia-Roma 3-2: tris dei lagunari in rimonta, i giallorossi cadono ancora
14:32 CET 07/11/21
Tammy Abraham Pietro Ceccaroni Venezia Roma Serie A
Il Venezia si impone per 3-2 in casa contro la Roma in rimonta. Ai giallorossi non sono bastati i goal di Abraham e Shomurodov.

La Roma rimanda ancora una volta l’appuntamento con la vittoria e incappa anzi nella sua seconda sconfitta consecutiva in campionato. La compagine giallorossa infatti, è caduta sul campo del Venezia al termine di 90’ molto intensi che hanno regalato moltissime emozioni.

Al ‘Pierluigi Penzo’ padroni di casa in vantaggio già dopo 3’ con Mattia Caldara che, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Aramu, è stato il più lesto in tutti all’interno dell’area di rigore avversaria ad avventarsi sulla sfera e a metterla alle spalle di Rui Patricio per l’1-0.

La risposta della Roma è veemente e, dopo un calcio di rigore prima assegnato e poi tolto dall’arbitro dopo un consulto con il VAR, al 27’ è Abraham ad andare ad un soffio dal pareggio e a colpire il palo alla destra di Romero. I capitolini ci provano ancora prima con El Shaarawy e poi con Veretout e al 43’ trovano l’1-1: conclusione murata a Pellegrini, palla che arriva dalle parti di Shomurodov che trova la sua prima marcatura in campionato.

Prima della conclusione della prima frazione, in pieno recupero, la Roma segna anche la rete del sorpasso: gran goal di Abraham che supera Ceccaroni, difende al meglio la sfera e insacca per 1-2.

Nella ripresa la Roma dà l’impressione di poter calare anche il tris, ma dopo aver fallito un paio di occasioni, vede il Venezia venire fuori con il passare dei minuti. I lagunari alzano il proprio baricentro e al 65’ trovano il pareggio con Aramu che è freddo nel trasformare un rigore assegnato per un fallo di Cristante ai danni di Caldara.

Al 70’ Romero si supera su Abraham e al 75’ il Venezia passa ancora: lungo lancio dalle retrovie per Okereke che brucia in velocità i difensori della Roma e, una volta trovatosi a tu per tu con Rui Patricio, non sbaglia.

E’ il goal che chiude i giochi e che regala al Venezia tre punti di platino.

IL TABELLINO

VENEZIA-ROMA 3-2

MARCATORI: 3’ Caldara (V), 43’ Shomurodov (R), 45+2’ Abraham (R), 65’ rig. Aramu (V), 74’ Okereke (V)

VENEZIA (4-3-3): Romero 6.5; Mazzocchi 6 (77’ Ebuehi s.v.), Caldara 7, Ceccaroni 5.5, Haps 6; Crnigoj 6 (46’ Sigurdsson 6), Ampadu 6.5, Busio 6.5; Aramu 7.5 (77’ Tessmann s.v.), Okereke 7 (89’ Henry s.v.), Kiyine 6.5 (70’ Modolo 6). All. Zanetti.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio 6.5; Kumbulla 5.5 (66’ Perez 6), Mancini 5.5, Ibañez 5.5; Karsdorp 6 (83’ Zelewski s.v.), Cristante 5, Veretout 5, El Shaarawy 6 (77’ Zaniolo s.v.); Pellegrini 6.5; Shomurodov 7 (83’ Borja Mayoral s.v.), Abraham 7. All. Mourinho

Arbitro: Aureliano

Ammoniti: Karsdorp (R), Kiyine (V), Abraham (R), Romero (V)

Espulsi: -