Valencia-Manchester United 2-1: spagnoli in Europa League, Red Devils secondi
Getty
Il Manchester United perde e resta al secondo posto in classifica, il Valencia approda in Europa League.

Vittoria praticamente inutile per il Valencia, ma sicuramente di prestigio: Manchester United battuto 2-1 con la rete di Soler e l'autogoal di Jones. Inutile il timbro finale di Rashford.

Oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratis su DAZN

Il Valencia comincia bene, senza nulla da perdere, e trova il vantaggio già al 17' con Carlos Soler, bravo a farsi trovare al posto giusto in area di rigore, per poi trafiggere Romero con un diagonale basso. Questo è il secondo goal della sua Champions League. 

Il Manchester United prova a scuotersi ma l'occasione più ghiotta viene clamorosamente divorata da Paul Pogba, a due passi dalla porta e con Jaume praticamente battuto.

Ad inizio secondo tempo, dopo pochissimi secondi, Phil Jones interviene in scivolata di fronte a Romero per fermare un filtrante ed involontariamente manda il pallone direttamente in fondo al sacco, tra lo stupore di tutti i compagni.

Mourinho prova a dare una scossa con gli ingressi di Young, Rashford e Lingard, ma solo una di queste mosse dà i frutti desiderati: a tre minuti dallo scadere Marcus Rashford trova il colpo di testa vincente, ma ininfluente ai fini del risultato.

Commenti ()