Valencia-Juventus 0-2: Doppio Pjanic, colpo bianconero al Mestalla
Parte con il piede giusto anche in Champions League la Juventus. I bianconeri superano 2-0 il Valencia, nonostante l’espulsione di Ronaldo.

Nessuno avrebbe potuto scrivere una sceneggiatura simile. Neanche la mente più illuminata del pianeta. Cristiano Ronaldo, all'esordio in Champions League con la maglia della Juventus, si becca l'espulsione e termina la sua partita alla mezz'ora.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Una decisione, quella presa dall'arbitro Brych, piuttosto severa. Così il fuoriclasse portoghese, per la prima volta nella sua carriera, rimedia un rosso diretto, tra lacrime inconsolabili e incredulità generale.

A consolare l'asso lusitano, però, ci pensa il risultato. Madama, seppur in inferiorità numerica, espugna il Mestalla e spedisce un messaggio esplicito all'Europa che conta. La Signora c'è, eccome. Ma c'è soprattutto Pjanic, che su rigore per due volte non perdona Neto. Note positive per Allegri: tre punti e porta inviolata.

Note negative: mira imprecisa e problemi con l'infermeria. Da valutare, infatti, le condizioni di Khedira e Douglas Costa, ma quest'ultimo – pronto a scontare quattro giornate di squalifica in campionato – avrà tempo per recuperare senza forzare. Menzione speciale per Szczesny, che al fotofinish dimostra di essere anche un abile stratega sui penalty.

I GOAL

45' RIG. PJANIC 0-1

Dal dischetto, il regista bosniaco apre il piatto destro e infila Neto, che intuisce l'angolo della conclusione.

50' RIG. PJANIC 0-2

Dagli undici metri, l'ex giallorosso batte un rigore fotocopia al primo e buca per la seconda volta il portiere brasiliano che aveva scelto nuovamente il lato giusto.

IL TABELLINO

VALENCIA-JUVENTUS 0-2

MARCATORI: 45' rig. Pjanic (J), 50' rig. Pjanic (J)

VALENCIA (4-4-2) Neto 6; Vezo 5 (57' Cheryshev 5.5), Gabriel 5, Murillo 4.5, Gayà 5; Soler 5, Parejo 4, Wass 5.5, Guedes 5.5 (71' Santi Mina 5.5); Rodrigo 5, Batshuayi 6 (Gameiro 5). Allenatore: Marcelino

JUVENTUS (4-3-3) Szczesny 7; Cancelo 7, Bonucci 6.5, Chiellini 6.5, Alex Sandro 6.5; Khedira 5.5 (23' Emre Can 6.5), Pjanic 7.5 (67' Douglas Costa 6) (88' Rugani 5.5), Matuidi 6.5; Bernardeschi 6.5, Mandzukic 6, Ronaldo 6. Allenatore: Allegri

Aribitro: Brych

Ammoniti: Parejo (V), Murillo (V), Vezo (V), Alex Sandro (J), Szczesny (J)

Espulsi: Ronaldo (J)

Commenti ()