Notizie Livescore

Udinese v Juventus Cronaca della partita, 02/05/21

FIN
1 - 2
UDI
JUV
N. Molina (10)
Cristiano Ronaldo (83 RIG)
Cristiano Ronaldo (89)
Dacia Arena
Udinese-Juventus 1-2: doppio Ronaldo, la Juve vince in rimonta
19:58 CEST 02/05/21
CRISTIANO RONALDO JUVENTUS SERIE A 02052021
I bianconeri si complicano la vita e ribaltano la situazione nel finale con una doppietta di CR7, mantenendo il posto in zona Champions League.

Pareggia il Napoli. Pareggia l’Atalanta. E la Juventus che fa? In piena linea stagionale, si complica la vita. Come? Dando vita all’ennesima prestazione impalpabile, confusionaria, che tuttavia sfocia incredibilmente in una trasferta da tre punti. Bastano due lampi di Cristiano Ronaldo, a quota 99 centri in bianconero. E la classifica, all’insegna della volubilità della materia, parla di terzo posto in classifica a quota 69 lunghezze. Il bello, o il brutto, del calcio.

Per l'incrocio con la Juve, Gotti opta per il 3-5-1-1: Scuffet in porta al posto dello squalificato Musso, pacchetto difensivo a tre con Rodrigo Becao, Nuyitinck e Bonifazi. A centrocampo fasce affidate a Molina e Stryger Larsen, mentre in mezzo spazio a De Paul - tra i più attesi - Walace e Arslan. Unico terminale offensivo Okaka, alle sue spalle libertà d'azione all'ex Pereyra. Pirlo, senza Demiral e Chiesa, disegna il solito 4-4-2. Szczesny tra i pali, in difesa Danilo, De Ligt, Bonucci e Alex Sandro. A comporre la linea metodista Cuadrado, Bentancur, McKennie e Bernardeschi. Tandem offensivo composto da Dybala e Cristiano Ronaldo.

Il primo tempo proposto dalla Juve, come ormai da consuetudine, è pressoché il niente mischiato al nulla. E nel goal di Molina, il secondo in stagione dopo quello rifilato al Benevento, c’è l’intera fotografia della stagione: un’accozzaglia di individualità, mal-settata sulle giuste frequenze, che si fa sorprendere – con uno Szczesny disattento – su una lettura tanto prevedibile quanto banale. La reazione? In un colpo di testa da posizione favorevole di McKennie, e da un destro – deviato – di Dybala. Insomma, troppo poco.

In avvio di ripresa è ancora l’Udinese a sfiorare la rete: mancino di Arslan fuori di poco. Così come Stryger Larsen con un a destro giro spaventa, e non poco, Szczesnuy e soci. Da segnalare due sussulti di orgoglio targati CR7. Prima dal dischetto, poi di testa. Debutto nel finale per Felix Correia, ex Manchester City. E per la Juve può andare bene così. Ma quanto fatica…

IL TABELLINO

UDINESE-JUVENTUS 1-2

MARCATORI: 10’ Molina, 83’ rig. 89’ Cristiano Ronaldo

UDINESE (3-5-1-1) Scuffet 5; Becao 6, Bonifazi 6 (84’ Samir 5), Nuytinck 6.5 (90’ Ouwejan s.v.) Molina 7, De Paul 6, Walace 6.5, Arslan 6 (71’ Forestieri 6), Stryger Larsen 6.5; Pereyra 6.5; Okaka 6.5. All. Gotti

JUVENTUS (4-4-2) Szczesny 5; Danilo 5, De Ligt 5.5, Bonucci 5, Alex Sandro 4; Cuadrado 5 (86’ Felix Correia s.v.), Bentancur 5, McKennie 5 (86’ Rabiot 6.5), Bernardeschi 4.5 (59’ Kulusevski 5); Dybala 5 (65’ Morata 5.5), Cristiano Ronaldo 7. All. Pirlo

Arbitro: Chiffi

Ammoniti: Arslan, Pereyra, De Paul (U)

Espulsi: -