Torino-Pisa 4-0: Mihajlovic ritrova il Milan agli ottavi
Ljajic Torino Serie A
Con quattro goal nei tempi supplementari, il Torino supera il Pisa e approda gli ottavi di finale di Coppa Italia dove affronterà il Milan.

Matura nei tempi supplementari il poker con cui il Torino fa fuori il Pisa e approda agli ottavi di finale di Coppa Italia, dove Mihajlovic ritroverà il Milan.

A fare la partita è il Torino che mette alle corde gli avversari sin dal primo minuto. Gli uomini di Gattuso preferiscono difendersi per poi ripartire in contropiede, tattica andata a buon fine in pochissime circostanze. La prima opportunità capita sulla testa di Martinez che gira verso la porta una punizione calciata da Bovo: la mira non è quella delle giornate migliori.

Chievo-Novara 3-0, la cronaca

Si fa male Obi e Mihajlovic è costretto a sostituirlo con Gustafson.Ben più pericoloso è Acquah: il ghanese si costruisce in maniera esemplare la conclusione dall'interno dell'area, sventata con un intervento prodigioso di Ujkani che salva così i suoi dallo svantaggio. Ci prova anche Lukic che però non inquadra la porta, non va meglio a Martinez il cui destro si spegne alto sulla traversa.

Poco prima della fine del primo tempo c'è spazio per le proteste dei granata che invocano un tocco col braccio di Montella in occasione di una punizione dal limite che si è infranta sulla barriera pisana. L'ultimo acuto lo regala Boyé con un diagonale ad incrociare che però non inquadra la porta.Alla ripresa delle ostilità è sempre il Torino a creare pericoli dalle parti di Ujkani che deve impegnarsi e non poco sul potente diagonale di Maxi Lopez, sventato in due tempi.

Mihajlovic inserisce Ljajic per dare vivacità alla manovra d'attacco ma è il Pisa ad andare vicinissimo al goal del clamoroso vantaggio: Lisuzzo colpisce a botta sicura ma trova l'opposizione perfetta di Padelli che evita guai seri al Torino.Mihajlovic si gioca anche la carta Belotti ed il Pisa è costretto a rimanere con un uomo in meno a causa dell'uscita dal campo di Lazzari per un problema agli adduttori.

Il 'Gallo' prova subito a mettere il suo marchio sul match ma la conclusione dai 25 metri termina mestamente sul fondo. I toscani pensano soltanto a difendersi dai continui attacchi del Torino che non riesce proprio a sfondare e vengono fermati anche dalla traversa colpita con un bolide da Maxi Lopez. Gli uomini di Gattuso resistono fino alInviato il 96' ed il match si prolunga con i tempi supplementari.

Tempi supplementari che si tramutano in una mattanza per il Pisa. Ljajic ci mette infatti due minuti a sbloccare il risultato con un tiro dei suoi dal limite dell'area, poi colpisce anche il palo prima del raddoppio di Maxi Lopez nel secondo tempo supplementare che chiude definitivamente il match.

Nel finale il Pisa molla definitivamente e il Toro dilaga firmando il tris con Boyè su bellissimo assist di tacco di Gustafson e calando il poker con il 'Gallo' Belotti, che partecipa alla festa siglando il suo undicesimo goal stagionale.

 

Commenti ()