Torino-Bologna 1-1: Apre Verdi, risponde Soriano
Simone Verdi Torino Bologna
Getty Images
Il Torino passa in vantaggio su conclusione di Verdi deviata in porta da Da Costa, il Bologna risponde con un goal di Soriano: 1-1 all'Olimpico.

Il Torino di Giampaolo non va oltre il pareggio per 1-1 in casa contro il Bologna di Mihajlovic al termine di una partita combattuta e dai toni agonistici particolarmente elevati, ma al contempo priva di grandi contenuti tecnici. Il risultato positivo del lunch match consente comunque ai granata di interrompere la serie negativa e fa fare un piccolo passo avanti in classifica a entrambe le squadre.

Giampaolo conferma Milinkovic-Savic fra i pali, mentre davanti sceglie Bonazzoli in coppia con Belotti, Mihajlovic si affida fra i pali a Da Costa.

Il Torino parte molto contratto e c'è grande tensione. È così il Bologna a rendersi pericoloso già nei primi minuti. Al 7' Vignato ha spazio sulla destra per crossare in mezzo per Palacio. 'El Trenza' taglia sul primo palo ma trova la risposta di un attento Milinkovic-Savic, che devia in calcio d'angolo. 

I granata sono in affanno, e al 9' Svanberg, con un tiro dalla lunga distanza, centra in pieno la traversa a Milinkovic-Savic battuto. Il pericolo corso produce l'effetto di svegliare i giocatori di Giampaolo, che iniziano ad essere più intraprendenti, mentre il Bologna si riversa nella sua metà campo. Al 28' si fa male Bonazzoli, scelto dal tecnico granata per affiancare Belotti.

Al suo posto entra Verdi, preferito a Zaza, la gara resta equilibrata e sempre molto tesa per l'importanza della posta in palio. Belotti, decisamente il più tenace dei suoi, dopo aver preso un pestone da De Silvestri, va al tiro dalla distanza sul finire della prima frazione: la conclusione è centrale e Da Costa blocca.

Nella ripresa, dopo un bel salvataggio di Medel su Belotti, al 59' è Verdi a liberarsi al tiro sulla sinistra dell'area del Bologna e a impegnare Da Costa alla respinta in calcio d'angolo. Qualche minuto dopo, su ripartenza dei rossoblù, c'è un contatto al limite dell'area fra Soriano e Ricardo Rodríguez, per l'arbitro non è fallo e lascia proseguire l'azione. 

Dopo una fase favorevole al Torino, il Bologna risponde con due azioni in rapida sequenza di Barrow: nella prima occasione mette fuori di poco, nella seconda costringe alla deviazione in corner Milinkovic-Savic con un tiro a giro. Il goal lo trova il Torino nel modo più rocambolesco: punizione da sinistra di Verdi, Da Costa devia in maniera goffa con la gamba sinistra e manda il pallone a infilarsi alle sue spalle. 

Passato in svantaggio, il Bologna si riversa in attacco, ma prima Palacio spreca calciando sul fondo, poi Barrow trova la risposta sicura di Milinkovic-Savic. I rossoblù insistono e al 78' trovano il pareggio. Grande assist filtrante di Vignato a premiare l'inserimento offensivo di Soriano, che con un tocco preciso fa passare il pallone sotto le gambe di Milinkovic-Savic e firma l'1-1. 

Il risultato, nonostante le tante sostituzioni, non cambia più, e si chiude con toni agonistici sempre piuttosto alti. Il pareggio consente a entrambe le squadre di muovere la classifica, con i felsinei che vanno a 14 punti e i granata che si portano a 7.

IL TABELLINO

TORINO-BOLOGNA 1-1

MARCATORI:  70' Verdi (T), 78' Soriano (B)

TORINO (4-3-1-2):  V. Milinkovic-Savic; Izzo (86' Vojvoda), Lyanco, Bremer, Ricardo Rodríguez; Gojak (66' Meité), Rincon, Linetty; Lukic; Bonazzoli (29' Verdi), Belotti. All. Giampaolo

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri (62' Dijks), Danilo, Medel, Tomiyasu; Nico Domínguez (63' Schouten), Svanberg (77' Poli); Vignato, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Arbitro:  Fabrizio Pasqua di Tivoli

Ammoniti:  Lyanco (T), Nico Domínguez, Svanberg, Tomiyasu (B)