Svizzera-Costa Rica 2-2: Dzemaili segna, elvetici agli ottavi
Switzerland World Cup
Clive Brunskill
Alla Svizzera basta il 2-2 contro Costa Rica per accedere agli ottavi dove affronterà la Svezia senza Lichtsteiner e Schar. In goal Dzemaili.

La Svizzera non va oltre il pareggio con Costa Rica, già eliminato, ma si qualifica comunque agli ottavi dove affronterà la Svezia. Il capitano Lichtsteiner, diffidato e ammonito, non ci sarà per squalifica così come il difensore Schar.

Un nuovo modo di vedere la Serie A: scopri l'offerta!

Nella Svizzera la novità è rappresentata da Embolo che agisce dietro Gavranovic, preferito a Seferovic, insieme a Dzemaili e Shaqiri. Costa Rica risponde con Campbell unica punta, fuori Urena.

A sorpresa la prima mezz'ora è un dominio di Costa Rica, che sfiora il clamoroso vantaggio almeno tre volte con Campbell e Colindres ma viene fermato da un insuperabile Sommer e dalla traversa.

Dopo tante occasioni sprecate a trovare il vantaggio è quindi la Svizzera grazie a Dzemaili con il centrocampista che raccoglie la sponda di Embolo su cross di Lichtsteiner e non lascia scampo a Keylor Navas.

Proprio quando la Svizzera sembra in assoluto controllo del match ecco arrivare il pareggio di Cosa Rica con il difensore Waston che stacca tutto solo a centro area sugli sviluppi di un corner calciato da Campbell.

Il finale è incandescente: prima Drmic, subentrato al posto di Gavranovic, riporta avanti la Svizzera. Poi Turpin assegna un rigore al Costa Rica che Ruiz trasforma col brivido. Agli ottavi però va la Svizzera, Costa Rica eliminato.

I GOAL

31' DZEMAILI 1-0 - Cross dalla destra di Lichtsteiner sul secondo palo dove Embolo fa da sponta per il centrocampista che tutto solo a centro area tira a botta sicura.

56’ WASTON 1-1 - Il difensore del Costa Rica si libera della marcatura di Akanji e su corner da destra stacca di testa per battere Sommer.

88’ DRMIC 2-1 - Cross basso dalla destra e tiro dell'attaccante svizzero che la piazza sul secondo palo.

93' AUT. SOMMER 2-2 - Il rigore di Ruiz colpisce la traversa ma la palla sbatte sulla schiena di Sommer e finisce in rete.

I MIGLIORI

SVIZZERA: SOMMER

Nella prima mezz'ora salva la Svizzera con almeno due interventi prodigiosi, trasmette sicurezza alla squadra in un avvio di gara parecchio difficile. Sfortunato sul rigore finale.

COSTA RICA: CAMPBELL

Gioca da prima punta senza dare riferimenti agli avversari e mette in grande difficoltà la Svizzera. Peperino.

I PEGGIORI

SVIZZERA: XHAKA

Costa Rica costruisce intorno a lui una gabbia che gli impedisce di costruire gioco come di consueto. Cresce alla distanza ma perde troppi palloni per i suoi standard.

COSTA RICA: GAMBOA 

Il terzino spinge molto meno del compagno Oviedo e non convince neanche in fase difensiva. A inizio partita rimedia un giallo decisamente evitabile.

Commenti ()