Spezia-Benevento 1-1: scontro salvezza senza vincitori e vinti
Adolfo Gaich Spezia Benevento
Getty Images
Si è chiusa sulla’1-1 la sfida che ha visto protagoniste Spezia e Benevento. Alla rete di Gaich ha risposto Verde nella ripresa.

Poteva essere una partita bivio per una delle due squadre, Spezia e Benevento invece si sono spartite la posta di un importante scontro diretto che metteva in palio punti pesanti per la salvezza.

All’Alberto Picco sono stati gli Aquilotti a partire meglio e a sfiorare il vantaggio già al 5’ con Nzola. Il Benevento, che si è schierato in campo con un 3-5-2, almeno inizialmente ha badato più a coprirsi cercando soprattutto di limitare le sortite sugli esterni degli avversari ed il piano ha funzionato, anche se sopratutto nelle battute iniziali si è tradotto soprattuto in un difesa e ripartenza.

Al 24’ il vantaggio dei sanniti: clamoroso errore in fase di stop di Terzi, Viola ne approfitta e serve in profondità Gaich che, in area di rigore, sterza saltando Ricci per poi battere Zoet per la rete che vale lo 0-1. La sua prima in Serie A.

Sotto di un goal, lo Spezia prova a riorganizzarsi e nei minuti finali della prima frazione per due volte va vicino al pareggio, prima con Verde e poi con Ismajli.

Nella ripresa i padroni di casa ripartono forte e, dopo aver schiacciato il Benevento nella propria metà campo, al 57’ vanno ancora vicino all’1-1 con Gyasi. Il colpo di testa dell’attaccante va ad infrangersi contro la traversa.

Al 65’ la risposta giallorossa è affidata ad Improta che non trova lo specchio della porta dalla distanza, ma il pericolo corso non spaventa uno Spezia che anzi al 71’ trova il pareggio: azione sull’asse Gyasi-Farias, la sfera arriva dalle parti Maggiore che non riesce ad intercettarla e dopo un batti e ribatti diventa preda di Verde che, da ottima posizione, non ha problemi nel trovare l’1-1.

Il Benevento va in affanno e al 76’ è ancora la traversa a negare il vantaggio allo Spezia, e la gioia personale del goal ad Erlic.

Nel finale il risultato non cambia e finisce quindi in parità. Spezia e Benevento restano a appaiate in classifica e mancano l’appuntamento con quella vittoria che avrebbe potuto ad almeno una delle due consentire di allungare leggermente sulle rivali nella corsa che conduce alla permanenza in Serie A.

IL TABELLINO E LE PAGELLE

SPEZIA-BENEVENTO 1-1

Marcatori: 24’ Gaich (B), 71’ Verde (S)

SPEZIA (4-3-3): Zoet 6; Ferrer 6, Ismajli 6, Terzi 5 (46’ Erlic 6,5), S. Bastoni 5,5 (46’ Marchizza 6); Leo Sena 6, Ricci 5,5, Estevez 5,5 (64’ Maggiore 6,5); Verde 7 (85’ Galabinov sv), Nzola 5,5 (58’ Farias 6,5), Gyasi 6,5.

BENEVENTO (3-5-2): Montipò 6,5; Tuia 6 (85’ Caldirola sv), Glik 6, Barba 6; Tello 5,5, Hetemaj 6, Viola 6,5, Ionita 5,5 (85’ Dabo sv), Improta 6,5; Caprari 6 (77’ Sau 6), Gaich 7 (59’ Moncini 5,5).

Arbitro: Fourneau

Ammoniti: Bastoni (S), Improta (B), Barba (B), Sau (B), Erlic (S), Dabo (B)

Espulsi: -