Sassuolo-Sampdoria 1-0: vincono i neroverdi, decide una rovesciata di Berardi
Maxime Lopez Damsgaard - Sassuolo Sampdoria
Getty Images
Il Sassuolo supera 1-0 la Sampdoria nel 33° turno di campionato. Al Mapei Stadium decide una rete nella ripresa di Berardi.

Era una sfida tra due squadre scese in campo senza l’assillo della classifica e la cosa si è tradotta in novanta minuti piacevoli al termine dei quali ad avere la meglio è stata la compagine che forse ci ha creduto un pizzico di più. Il Sassuolo supera per 1-0 la Sampdoria e mette in cascina quei punti che gli consentono di posizionare al centro del suo mirino quella Roma che attualmente occupa la settima piazza.

Gara che ha regalato emozioni quella del Mapei Stadium e che già al 3’ ha visto i padroni di casa farsi pericolosi con una conclusione di Berardi che ha chiamato alla pronta risposta Audero. Dopo il primo squillo neroverde sono stati gli ospiti a farsi preferire nella primissima fase di gioco e ad andare anche ad un passo dal vanto quando al 12’ Jankto, dopo un tiro non perfetto di Keita, per poco non ha trovato il tocco in scivolata vincente: pallone sul palo a Consigli battuto.

Tre minuti dopo è stato Chiriches a salvare sulla linea dopo una sponda area di Colley, mentre al 16’ è stato Traoré a rendersi pericolosissimo con un gran tiro a giro. Al 26’ proprio il centrocampista del Sassuolo trova la via della rete con un bel destro indirizzato sul palo più lontano della porta difesa da Audero, ma il direttore di gara annulla con l’ausilio del VAR per un’iniziale posizione di fuorigioco. L’ultima parte di frazione poi vede i padroni di casa dettare i ritmi di gioco con maggiore decisione e la Sampdoria affidarsi soprattutto alle ripartenze. La gara quindi resta viva, ma si va negli spogliatoi senza reti all’attivo.

Nella ripresa De Zerbi lancia subito nella mischia Boga e la fase offensiva della sua squadra si ritrova a poter contare su una buona dose di imprevedibilità in più. Tra il 58’ ed il 60’ i neroverdi ci provano due volte con Berardi ed una con Chiriches, la Sampdoria però riesce a reggere.

Il Sassuolo riesce a raccogliere i frutti del suo momento di maggiore pressione al 69’ quando è proprio Domenico Berardi a sbloccare il risultato: cross dalla sinistra di Locatelli, Colley non respinge bene ed il pallone diventa perfetto per il il 25 neroverde che, dalla corta distanza, ha il tempo per coordinarsi e per battere Audero con una rovesciata.

Nel finale di partita De Zerbi e Ranieri si giocano tutte le carte a disposizione con un’ultima girandola di cambi, ma il risultato non cambia più. Il Sassuolo inanella il suo quarto successo di fila, mentre la Samp si ferma dopo due successi consecutivi.

IL TABELLINO

SASSUOLO-SAMPDORIA 1-0

Marcatori: 69’ Berardi

SASSUOLO (3-5-2): Consigli 6; Chiriches 6, Marlon 6 (46’ Boga 6,5), Ferrari 6,5; Toljan 6 (62’ Muldur 6,5), Lopez 6, Locatelli 6,5, Traore 6,5, Kyriakopoulos 6 (62’ Rogerio 5,5); Berardi 7 (85’ Magnanelli s.v.), Defrel 5,5 (77’ Obiang s.v.). All. De Zerbi

SAMPDORIA (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 5,5, Yoshida 6, Colley 5,5, Augello 6; Candreva 6, Thorsby 6, Jankto 5,5 (79’ Leris s.v.), Damsgaard 5 (79’ Askildsen s.v.); Gabbiadini 5,5 (64’ La Gumina 5,5), Keita 6. All. Ranieri

Arbitro: Gariglio

Ammoniti: -

Espulsi: -