Sassuolo-Milan 1-2: Ibrahimovic letale, il Diavolo è in Europa League
Ibrahimovic - Sassuolo Milan
Getty
Una doppietta di Ibrahimovic consente al Milan di battere fuori casa il Sassuolo e superare momentaneamente la Roma: non basta Caputo ai neroverdi.

Prosegue il 'magic moment' del Milan, che allunga la striscia positiva di risultati battendo anche il Sassuolo, tra le formazioni più in forma del momento. Decisiva la doppietta di Zlatan Ibrahimovic: nel mezzo il momentaneo pareggio di Caputo su calcio di rigore. Con questo successo la squadra di Pioli è ufficialmente in Europa League: staccata infatti la stessa squadra di De Zerbi, ora a -11 a tre giornate dal termine. L'accesso diretto ai gironi arriverà soltanto in caso di arrivo davanti alla Roma: in caso contrario il Diavolo ripartirà dal turno preliminare.

La partita dei rossoneri parte in salita, perchè dopo undici minuti Pioli è già costretto al primo cambio forzato con il preoccupante infortunio di Conti, che deve lasciare il posto a Calabria. Le due squadre giocano su ritmi piuttosto elevati e al 19' Ibrahimovic colpisce: perfetto il tuffo di testa dello svedese sul cross precisissimo di Calhanoglu.

Alla mezz'ora il Diavolo perde anche il suo capitano: Romagnoli alza bandiera bianca a causa di un problema muscolare e tocca a Gabbia prendere le redini della difesa. Al 42' il Sassuolo trova il pareggio su calcio di rigore, provocato da un tocco con il braccio in area da parte dello stesso Calhanoglu: dal dischetto Caputo spiazza Donnarumma e riporta in equilibrio il match.

Il Milan ritrova però la forza di reagire e torna in vantaggio finalizzando un perfetto contropiede, ancora sull'asse Calhanoglu-Ibrahimovic: il turco trova una grande verticalizzazione per lo svedese, che salta in uscita Consigli e deposita la personale doppietta. Prima dell'intervallo la partita si complica ulteriormente per i padroni di casa: Bourabia entra in ritardo su Rebic con un durissimo intervento e rimedia il secondo cartellino giallo.

Nella ripresa i ritmi calano inevitabilmente e la squadra di Pioli resta in controllo del possesso palla: al 66' Ibrahimovic ha l'occasione di chiudere i conti con la tripletta, ma si divora la ghiotta palla di ritorno a due passi da Consigli. Poco dopo Bennacer chiude una bella azione con un sinistro di prima, ma trova soltanto la parte esterna del palo. Nel finale il neo entrato Bonaventura spreca clamorosamente il match-ball con Consigli a terra: per due volte il centrocampista marchigiano spara sul corpo del portiere. Nessun pericolo fino al fischio finale per gli uomini di Pioli, che superano momentaneamente la Roma in classifica e festeggiano la qualificazione alla prossima Europa League.

IL TABELLINO

SASSUOLO-MILAN 1-2

MARCATORI: 19' Ibrahimovic (M), 42' Caputo rig. (S), 47' Ibrahimovic (M)

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur (46' Kyriakopoulos), Marlon, Peluso, Rogerio; Locatelli, Bourabia; Berardi, Raspadori (46' Magnanelli), Haraslin (46' Boga (68' Djuricic)); Caputo (89' Traore). Allenatore De Zerbi.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Conti (11' Calabria), Kjaer, Romagnoli (32' Gabbia), Theo Hernandez (46' Laxalt); Kessié, Bennacer (79' Biglia); Saelemaekers, Calhanoglu (79' Bonaventura), Rebic; Ibrahimovic.

L'articolo prosegue qui sotto

Arbitro: Pairetto

Ammoniti: Bourabia, Locatelli, Hernandez, Bennacer, Laxalt, Bonaventura

Espulsi: Bourabia

Commenti ()